Generali Group

          dove siamo

                                 

          20 dicembre 2021 - 12:30

          Innovazione: una forza di cambiamento necessaria in un mondo in continua evoluzione

          Life science, intelligenza artificiale e green economy sono tra i settori che nei prossimi anni giocheranno un ruolo chiave sotto la lente dell’innovazione. Sono anche gli ambiti in cui è più attivo l’Innovation Fund di Generali

          Parafrasando una frase di Albert Szent-Gyorgyi, premio Nobel per la medicina nel 1937, secondo cui “Lo scoprire consiste nel vedere ciò che tutti hanno visto e nel pensare ciò che nessuno ha pensato”, potremmo dire con una semplificazione che “L’innovazione consiste nel fare le cose vecchie in modo nuovo”. Per le aziende in particolare, ciò significa creare strumenti e opportunità per competere, crescere e anticipare i cambiamenti di un mondo in continua evoluzione, per affrontarli al meglio e cogliere tutti i vantaggi possibili.


          Life science, intelligenza artificiale e green economy tra i settori più importanti

          La pandemia di Covid-19 è stata un evento epocale che ha messo alla prova lo spirito innovativo di ogni organizzazione aziendale, costringendo a riconfigurare le proprie catene di approvvigionamento e a definire nuovi modi di lavorare in ambienti in cui occorre mantenere il distanziamento. 
          Non c’è dubbio che la trasformazione digitale guiderà anche la prossima fase di innovazione, plasmando l'economia post-pandemia, ed è per questo che la digitalizzazione per le imprese sta diventando sempre di più una priorità. 


          Ma oltre alla digitalizzazione o trasformazione digitale, quali sono i settori che nei prossimi anni giocheranno un ruolo chiave sotto la lente dell’innovazione?

          Un settore che sta traendo importanti vantaggi dall’innovazione è sicuramente quello del “life science”. Sul fronte aziendale e lavorativo, i campi di applicazione più comuni delle “scienze della vita” sono il settore dell’industria farmaceutica, quello delle biotecnologie, dei servizi sanitari e della produzione dei dispositivi medici e ospedalieri ad alto valore aggiunto, oltre naturalmente alla ricerca e sviluppo. Le organizzazioni del settore sanitario, in particolare, sono in piena transizione verso un modello più incentrato sul paziente e sul cliente: coinvolgere i clienti (pazienti, medici e altri nella catena del valore delle “scienze della vita”) attraverso i canali digitali è diventato così un requisito essenziale per fare affari, come ben messo in luce da un rapporto di HBR.

          Se si parla di innovazione, inoltre, non si può non fare riferimento all’intelligenza artificiale (AI – Artificial Intelligence). Quest’ultima rimodella il modo di fare impresa delle aziende e il modo stesso in cui è organizzata la gestione dell'innovazione. Coerentemente con il rapido sviluppo tecnologico e la sostituzione dell'organizzazione umana, l'AI può effettivamente imporre un ripensamento dell'intero processo di innovazione di un'impresa.

          Ma innovazione è anche sinonimo di “green economy” e di crescita sostenibile. L'innovazione, infatti, è la chiave per una transizione verde, poiché contribuisce alla crescita economica e alla creazione di posti di lavoro svincolandole dall'esaurimento delle risorse naturali. Crescita verde significa a sua volta migliorare la produzione e le emissioni basate sulla domanda attraverso l'innovazione di tecnologie verdi per una produzione e una catena di approvvigionamento più pulite.


          L’Innovation Fund di Generali, un acceleratore di innovazione all’interno del Gruppo 

          La tecnologia, la connettività e, soprattutto, i nuovi comportamenti dei consumatori trasformeranno profondamente il settore assicurativo. In quest’ottica, nel gennaio 2020 Generali ha lanciato il Generali Innovation Fund, uno degli elementi chiave del pilastro della strategia “Generali 2021” dedicato a Innovation & Digital Transformation. L’obiettivo è quello di accelerare l’innovazione all’interno del Gruppo attraverso lo stimolo e lo sviluppo di idee innovative a livello globale. L’iniziativa è accessibile a chiunque in Generali: tutto ciò che serve è una buona idea.

          Alcune delle idee più innovative co-finanziate nell’ambito del Generali Innovation Fund includono:

          • una soluzione basata sull’intelligenza artificiale che sfrutta il potenziale informativo delle immagini per supportare la valutazione dei sinistri automobilistici, permettendo di identificare potenziali frodi e di ottimizzare i processi correlati;
          • una piattaforma digitale per la stipula di contratti con nuovi clienti, che permette di gestire l’intera pratica da remoto;
          • un sistema basato sull’intelligenza artificiale, sviluppato in collaborazione con la start-up Zoundream, che aiuta i neo-genitori a comprendere i cinque bisogni primari dei neonati attraverso l’analisi del loro pianto;
          • una piattaforma sviluppata in collaborazione con le start-up Imburse e Billte che aiuta i clienti a risparmiare per la propria pensione attraverso l’arrotondamento delle transazioni con carta di credito per gli acquisti quotidiani e il versamento automatico in un fondo pensione digitale;
          • una piattaforma di micro-assicurazione per il mercato indonesiano che permette di donare a favore di iniziative caritatevoli;
          • un nuovo strumento proprietario a supporto degli investimenti immobiliari che migliora le analisi e le scelte dei professionisti di Asset Management, attraverso l’uso di dati georeferenziati e previsioni a livello di microaree.


          Nei suoi primi due anni di attività, l’Innovation Fund di Generali ha ricevuto idee da tutte le linee di business e dalla maggior parte delle Business Unit del Gruppo. Con oltre 260 proposte ricevute, il Fondo testimonia la vitalità e l'impegno per l'innovazione di tanti dipendenti e team di Generali. 

          L'iniziativa ha infatti permesso lo sviluppo di molte idee promettenti in tutti i campi, dall'intelligenza artificiale applicata alle assicurazioni Danni delle PMI alla pianificazione finanziaria dinamica dello stile di vita per il risparmio e la pensione, fino alle iniziative di innovazione sociale dove la proposta di valore risiede nell'impatto sociale del progetto. In breve, l’Innovation Fund continua a essere una forza di cambiamento nel Gruppo Generali, sempre più necessaria in un mondo in continua evoluzione.