Le nostre regole

Il sistema di Corporate Governance di Generali è un modello efficace, riconosciuto da diverse società di rating, che ci permette di perseguire l’obiettivo sostenibile del Gruppo, integrando i principi di sostenibilità e responsabilità sociale in tutto ciò che facciamo: dagli investimenti alle attività di sottoscrizione, dalle partnership alle iniziative per individui, famiglie e aziende. Questo ci permette di agire come un vero e proprio Lifetime Partner nei confronti di tutti i nostri stakeholder.

Il sistema integrato di governance, gestione e reporting attraverso il quale operiamo garantisce il rispetto dei nostri principi di sostenibilità e la loro concreta integrazione nel processo decisionale quotidiano. Il nostro Consiglio di Amministrazione ospita un Comitato per l'Innovazione, la Sostenibilità Sociale e Ambientale, composto da 4 amministratori non esecutivi e indipendenti con specifiche competenze in materia di Sostenibilità e Innovazione. Il Comitato svolge un ruolo consultivo, propositivo e istruttorio a favore del Consiglio sui temi dell'innovazione tecnologica e della sostenibilità sociale e ambientale.

Politiche e linee guida

Definisce i principi basilari di comportamento che tutto il personale del Gruppo è tenuto ad osservare e che vengono declinati in una specifica normativa interna avente ad oggetto, ad esempio, la promozione della diversità e dell’inclusione, la gestione dei conflitti di interesse, la tutela dei dati personali e la prevenzione di fenomeni di corruzione.

Scopri di più sul Codice di condotta.

Evidenzia i principi generali per la gestione corretta e proficua dei rapporti con i partner contrattuali.

Scopri di più sul Codice etico per i fornitori.

Disciplina il dialogo extra-assembleare tra il Consiglio di Amministrazione e i rappresentanti degli investitori su tematiche di competenza consiliare e definisce le regole di tale dialogo, individuando gli interlocutori, gli argomenti oggetto di discussione, le tempistiche e i canali di interazione.

Scopri di più sulla Politica di gestione del dialogo con la generalità degli investitori.

Definisce i processi e le attività adeguati allo scopo di garantire la protezione degli asset aziendali.

Scopri di più sulla Security Group Policy.

Delinea il sistema per identificare, valutare e gestire:

  • fattori di natura ambientale, sociale e pertinenti il governo societario (cosiddetti fattori ESG), che potrebbero presentare rischi e opportunità per il conseguimento degli obiettivi aziendali
  • impatti positivi e negativi che le decisioni e le attività aziendali potrebbero avere sull’ambiente esterno e sugli interessi legittimi degli stakeholder.
     

Scopri di più sulla Politica di sostenibilità di Gruppo.

Definisce i principi, le attività principali e le responsabilità che guidano il ruolo del Gruppo come active owner.

Scopri di più sulla Active Ownership Group guideline - Asset owner.

Codifica a livello di Gruppo le attività di investimento responsabile.

Scopri di più sulla Responsible Investment Group guideline.

Definisce i principi, le regole e i processi di escalation finalizzati alla valutazione dei fattori ESG delle compagnie/clienti nel processo di sottoscrizione Danni.

Scopri di più sulla Responsible Underwriting Group guideline.

Definisce le regole e i processi relativi all’uso dei proventi derivanti dalle emissioni di green bond, social bond e sustainability bond, nonché le raccomandazioni per la rendicontazione.

Scopri di più sul Sustainability Bond framework.

Definisce le linee guida per integrare gli aspetti ESG negli strumenti finanziari alternativi di trasferimento del rischio assicurativo presso investitori istituzionali e le raccomandazioni per la rendicontazione.

Scopri di più sul Green Insurance-linked securities framework.

Definisce le regole con cui intendiamo favorire la transizione giusta verso un’economia a basse emissioni di gas serra attraverso le nostre attività di investimento, quelle di sottoscrizione e le nostre operazioni dirette.

Scopri di più sulla Strategia del Gruppo Generali sul Cambiamento climatico.

Elemento essenziale del sistema di controllo del rischio fiscale, definisce le modalità di sana e prudente gestione della variabile fiscale per tutte le società del Gruppo.

Scopri di più sulla Strategia fiscale del Gruppo.