Generali Group

          dove siamo

                                 

          Environmental

          Generali gioca un ruolo attivo nel supportare la transizione verso una economia meno dipendente dal carbone, nel mitigare il rischio derivante dal cambiamento climatico e nel promuovere una più alta responsabilità ambientale.

          Il clima è un tema focale sul quale Generali ha aggiornato i propri obiettivi il 30 giugno 2021, legati all’integrazione di aspetti climatici nella sottoscrizione dei prodotti assicurativi e nelle strategie di investimento. I principali obiettivi includono:

          Investimenti

          • Progressiva decarbonizzazione del portafoglio investimenti diretti per renderlo neutrale per il clima entro il 2050, in linea con gli obiettivi dell’Accordo di Parigi per il contenimento del riscaldamento globale entro 1,5°C rispetto ai livelli pre-industriali. L’obiettivo intermedio quinquennale prevede di ridurre le emissioni di anidride carbonica del portafoglio di azioni e obbligazioni societarie del 25% entro il 2024 e allineare gli investimenti immobiliari a una traiettoria coerente con lo scenario 1,5° C.
          • Realizzazione tra il 2021 e il 2025 di ulteriori investimenti in obbligazioni verdi e sostenibili per un valore compreso tra € 8,5 e € 9,5 miliardi.
          • Criteri sempre più stringenti per l’esclusione del settore carbonifero orientati a un progressivo disinvestimento totale da queste attività, come definito nella Nota Tecnica. La nuova strategia include l’obiettivo di una completa interruzione degli investimenti nel settore del carbone termico entro il 2030 per i paesi OCSE ed entro il 2040 nel resto del mondo.
          • Esclusione degli investimenti in emittenti del settore combustibili fossili non convenzionali ricavati dalle sabbie bituminose (cd. tar sands).
          • Entro il 2025 coinvolgimento di 20 società con elevate emissioni di anidre carbonica nel portafoglio investimenti del Gruppo per guidare il cambiamento nell’economia reale.


          Sottoscrizione

          • Riduzione della già minima esposizione assicurativa al settore carbone termico fino al suo completo azzeramento entro il 2030 nei paesi OCSE ed entro il 2038 nel resto del mondo.
          • Prosecuzione dell’impegno a non assicurare attività di esplorazione e produzione di petrolio e gas (cd. upstream oil and gas).
          • Costituzione di un centro di competenza per lo sviluppo e la condivisione delle migliori pratiche per l’assunzione dei rischi propri del settore energie rinnovabili.


          Attività operative

          • Ambizione a diventare climate negative nel 2040 con l’obiettivo intermedio della neutralità climatica entro il 2023.
          • Riduzione entro il 2025 delle emissioni di gas serra relative a uffici, data center e flotta di veicoli aziendali pari ad almeno il 25% rispetto all’anno base 2019.
          • Acquisto del 100% dell’energia elettrica da fonti rinnovabili, laddove disponibile, e ulteriore impegno a migliorare l’efficienza energetica.


          Generali ha inoltre pubblicato il Sustainability Bond Framework,usato come supporto per emissioni di obbligazioni green e sostenibili.
           

          Sustainability Bond Framework

          • Generali è stato il primo assicuratore europeo a emettere green e bond e a sviluppare un Sustainability Bond Framework, che include il finanziamento e rifinanziamento di Green Assets. 
          • Attraverso le linee guida del Framework Generali intende promuovere l’integrità dei Green, Social and Sustainability bonds emessi. L’uso dei proventi è allineato a una delle 10 categorie presenti, 6 delle quali sono relative ad aspetti Green, come ad esempio opportunità di investimento in energia rinnovabile, efficienza energetica, gestione sostenibile dell’acqua.
             
          Impegni per l’ambiente e clima www  
          Sustainability Bond Framework www  
          Green Insurance-Linked Securities Framework www  
          Generali lancia gli obiettivi della Net-Zero Insurance www  
          Generali entra nella Net-Zero Asset Owner Alliance www  
          Partecipazione al dibattito pubblico www