Generali Group

          dove siamo

                                 

          Mobilità sostenibile

          Mobilità sostenibile

          I viaggi di lavoro del personale costituiscono una componente importante dell’impronta ambientale del Gruppo. Stiamo attuando strategie per una gestione sostenibile dei viaggi di lavoro, puntando a contenere le emissioni di gas serra associate.

          Cerchiamo innanzitutto di ridurre gli spostamenti di lavoro promuovendo il ricorso alla video  conferenza e promuovendo smart working e lavoro da remoto. In Austria, Francia e Italia sono attivi anche sistemi di perizia da remoto per i sinistri, che consentono di ridurre gli spostamenti in auto dei periti.

          La travel policy privilegia l’uso dei mezzi pubblici al posto dell’auto privata e, tra i mezzi pubblici, promuove quelli a minore impatto sull’ambiente come treni in alternativa agli aerei. La car policy prevede limiti massimi per le emissioni di anidride carbonica delle vetture aziendali.

          A causa delle restrizioni introdotte a seguito della pandemia covid-19, gli spostamenti di lavoro si sono fortemente ridotti nel 2021 attestandosi a meno di 83 milioni di km (-66% vs. 2019), realizzati prevalentemente in autovetture e poi con treni e aerei.

          A Giugno 2021 il Gruppo ha fissato un nuovo obiettivo di riduzione delle emissioni di gas serra derivanti dalla flotta di auto aziendali, insieme a quelle generate da uffici e datacenter, pari al 25% entro il 2025 rispetto al 2019. Tale ambizione verrà supportata anche attraverso l’aumento della quota di veicoli ibridi ed elettrici nel parco auto aziendale.

          PERFORMANCE 2022

          Distanze coperte in auto, treno e aereo per viaggi di lavoro

          Emissioni di gas serra generate dai viaggi di lavoro

          82.481.361 km
           

          12.929 t CO2e
          -58,6% rispetto al 2019

          Ripartizione dei viaggi di lavoro per modalità
          Flotta aziendale

          57%

          Aereo

          4%

          Treno

          7%

          Auto privata

          32%