Generali Group

          dove siamo

                                 

          10 ottobre 2022 - 15:00

          Barcolana 54, storica prima vittoria al femminile

          Wendy Schmidt, imprenditrice e filantropa americana, vince la Barcolana 54 al timone di Deep Blue e si aggiudica anche il Trofeo Generali "Women in Sailing” assegnato alla prima donna classificata leader di un equipaggio misto. Una vittoria che celebra l’uguaglianza di genere nello sport

          Migliaia gli spettatori stregati dalla Barcolana, la festa del mare disputata da 1614 barche e in una perfetta giornata di sole, con vento di Bora e raffiche fino a 25 nodi e l’Amerigo Vespucci che ha simbolicamente dato la partenza. Un’edizione speciale tra le strade in festa, gli incontri dedicati alla sostenibilità e una vittoria al femminile: a tagliare il traguardo per prima in 57’47” è stata infatti Deep Blue con l’armatrice americana Wendy Schmidt al timone, che si è aggiudicata anche il Trofeo Generali "Women in Sailing” per il primo team misto guidato da un timoniere donna. Seconda classificata Arca di Furio Benussi, mentre il terzo posto è andato a Portopiccolo Prosecco Doc con al timone Mitja Kosmina.

           

          "Barcolana è un’autentica festa del mare, uno spettacolo straordinario con un grande pubblico pieno di entusiasmo, che testimonia l’affetto e il legame verso questa manifestazione che rappresenta un’intera città, Trieste, e che, con il contributo di tutti, è stato ancora una volta un vero successo. Generali da oltre 40 anni è al fianco di Barcolana e come promotori del Trofeo Generali ‘Women in Sailing’ siamo lieti che a tagliare il traguardo per prima sia stata una donna, Wendy Schmidt", ha commentato il Presidente di Assicurazioni Generali, Andrea Sironi. "Veleggiare nuovamente insieme, con l’attenzione alla sostenibilità, all’inclusione e alla solidarietà, è il miglior modo per dimostrare il ritorno alla normalità di cui abbiamo bisogno e che ci permetterà di affrontare le nuove sfide. Ringrazio l’organizzazione e tutti quelli che hanno reso possibile questa festa, per me la prima, con l’augurio che continui a crescere e a coinvolgere sempre più persone”.

           

          Al centro delle attività nel villaggio Barcolana, oltre al dialogo sull’uguaglianza di genere e l’ambiente, le iniziative di The Human Safety Net: dai laboratori ad accesso libero per bambini al programma di beneficenza avviato da Barcolana con Rete del Dono, che ha coinvolto i regatanti e il pubblico in una gara di solidarietà per sostenere i laboratori dei due Villaggi per Crescere di Valmaura e San Giacomo, centri Ora di Futuro / THSN gestiti dal Centro per la Salute del Bambino.

           

          Con Barcolana Generali condivide l’impegno verso la società, promuovendo la diffusione della cultura dello sport partecipato, di stili di vita salutari, della diversità e inclusione e dell’ambiente, come impegno per la costruzione di un domani sostenibile.