Generali Group

          dove siamo

                                 

          02 dicembre 2022 - 14:00

          La premiazione di Barcolana54

          L'evento sigla l’edizione all’insegna dello sport, dell’inclusione e della solidarietà

          Un vero evento di sport, condivisione e solidarietà, all’insegna della sostenibilità e dell’inclusione. Si è svolta a Trieste la premiazione della 54a edizione della Barcolana presented by Generali, la prima nella storia della regata vinta da una donna al timone: Wendy Schmidt, imprenditrice e filantropa americana armatrice di Deep Blue, che si è aggiudicata anche il Trofeo Generali "Women in Sailing” assegnato alla prima donna classificata leader di un equipaggio misto. Una storica prima vittoria al femminile che celebra l’uguaglianza di genere nello sport e i valori della diversità e dell’inclusione che Generali promuove attraverso Barcolana.

           

          Un’edizione resa memorabile anche dall’annuncio di 250.000 euro raccolti grazie all’iniziativa di Rete del Dono, con l’attivazione degli equipaggi che si sono fatti ambasciatori di progetti solidali da associare alla sfida sportiva e alla quale ha partecipato anche The Human Safety Net.

           

          A poco meno di 50 giorni dalla regata, svoltasi il 10 ottobre scorso, sono saliti sul podio gli equipaggi che hanno ottenuto i migliori piazzamenti nelle diverse categorie. Assegnato ufficialmente anche il Trofeo Generali “Women in Sailing” conferito a Wendy Schmidt, rappresentata a Trieste dal navigatore Andrea Visinitini. Nell’occasione, attraverso un video messaggio, l’armatrice americana ha annunciato una donazione di 100.000 dollari per sostenere le attività educative e di conservazione del Biodiversitario Marino (BioMa), nell'Area Marina Protetta di Miramare gestita dal WWF Italia.

           

          Simone Bemporad, portavoce del Gruppo Generali, ha affermato: “Barcolana firma un’edizione di successo per lo sport e per la partecipazione condivisa. Una festa consapevole delle emergenze della nostra società e di quanto ciascuno, con il proprio contributo, può fare per affrontarle. La generosità delle donazioni lo dimostra. Un esempio virtuoso che ben si accompagna allo spirito del ‘Trofeo Generali women in sailing’, vinto dall’armatrice e skipper Wendy Schmidt, il cui obiettivo è valorizzare la collaborazione e le diverse capacità, l’inclusione e il riconoscimento del merito come giusta via verso una società più resiliente e sostenibile. Generali, da oltre 40 anni al fianco di Barcolana, è lieta di collaborare alla sua crescita internazionale”.