Generali Group

          dove siamo

                                   

          29 settembre 2017 - 12:50

          Assicurazione "for dummies": una guida a cartoni animati

          Un’assicurazione per tutte le necessità

          Il concetto di assicurazione nasce in risposta a bisogni universali e primari quali la sicurezza e la protezione, con la volontà di poter gestire le incertezze del futuro e proteggere da rischi – anche remoti, ma comunque prevedibili – relativi alla vita, alla salute, ai beni di proprietà e, più in generale, a tutte le situazioni in cui vi sia la possibilità di un danno quantificabile. Alcuni pensano di evitare questi rischi con la scaramanzia, altri attraverso un comportamento razionale e attento.

          Molto spesso però c’è bisogno di qualcuno che sappia gestire professionalmente questi eventi e che abbia la solidità per farvi fronte, anche a distanza di anni. Questo è il ruolo dell’assicuratore. Nelle diverse fasi e attività della vita, l’assicurazione accompagna le persone consentendo di programmare con la giusta tranquillità le proprie scelte personali e costruirsi un futuro più sereno.


          Le varianti in cui si può declinare il contratto assicurativo sono molteplici, ma in tutte sono insiti i principi cardine che regolano l’industria assicurativa: il bisogno di sicurezza e stabilità economica, il principio di solidarietà tra gruppi omogenei esposti alla stessa situazione rischiosa e il rapporto tra assicurato e assicuratore che, a fronte del pagamento di un  premio, è tenuto a rimborsare l’eventuale danno successivamente subito dall’assicurato.


          L’assicurazione è una promessa basata sulla fiducia, il buon assicuratore è chi mantiene tempestivamente la promessa rendendo una situazione difficile più sopportabile.
           

          Il concetto di assicurazione origina dall’idea sofisticata ed elementare al tempo stesso di gestire l’incertezza del futuro, proteggendo da rischi anche remoti ma comunque prevedibili, e condividendone i costi tra soggetti con la stessa necessità.

          Video

          Video

          L’assicurazione e i principali tipi di polizze

          L’assicurazione e i principali tipi di polizze

          Il concetto di assicurazione origina dall’idea sofisticata ed elementare al tempo stesso di gestire l’incertezza del futuro, proteggendo da rischi anche remoti ma comunque prevedibili, e condividendone i costi tra soggetti con la stessa necessità.

          L’assicurazione e i principali tipi di polizze

          Le assicurazioni per le aziende e le Global Business Lines rispondono alla necessità di gestire adeguatamente l’incertezza e i rischi legati all’attività imprenditoriale, un’attività che implica una serie continua di ipotesi sul futuro.

          L’assicurazione e i principali tipi di polizze

          Le polizze di responsabilità civile verso terzi mirano a fornire una tutela economica, di cui l’assicurato non potrebbe dotarsi altrimenti, per danni derivanti dal comportamento non doloso dell’assicurato nei confronti di altri soggetti.

          L’assicurazione e i principali tipi di polizze

          Le polizze di copertura per danni alle persone hanno l’obiettivo di garantire all’assicurato le risorse economiche per far fronte adeguatamente a infortuni e malattie. Nell’ipotesi più estrema, la morte dell'assicurato a causa di un incidente, il risarcimento viene erogato ai beneficiari del contratto o, in alternativa, vengono rimborsati gli eredi dell'assicurato.

          L’assicurazione e i principali tipi di polizze

          Le polizze di copertura per danni a cose possono distinguersi per tipologia di bene o di danno, possono coprire un bene da qualunque danno oppure da un danno specifico, e possono essere una combinazione delle due possibilità. Un bene può essere assicurato per danni diretti e per danni conseguenti.

          L’assicurazione e i principali tipi di polizze

          L’assicurazione contro i danni è un contratto che copre l’assicurato dal rischio di un evento dannoso e della conseguente perdita patrimoniale.

          L’assicurazione e i principali tipi di polizze

          I fondi pensione sono strumenti nati con l’obiettivo di garantire ai lavoratori una pensione complementare, a integrazione di quella spettante da parte degli enti previdenziali pubblici.

          L’assicurazione e i principali tipi di polizze

          Le coperture a contenuto finanziario sono polizze con una rilevante componente di investimento: il rendimento della polizza è legato alla performance dell’attività finanziaria sottostante.

          L’assicurazione e i principali tipi di polizze

          Le coperture a puro rischio sono polizze distinguibili essenzialmente in tre categorie: caso vita, caso morte e polizze miste, caratterizzate dal tipo di evento sottostante al contratto.

          L’assicurazione e i principali tipi di polizze

          Le assicurazioni sulla vita sono contratti secondo i quali la compagnia di assicurazione si impegna a corrispondere un capitale o una rendita al verificarsi di un evento relativo alla vita umana, a fronte del pagamento di un premio che costituisce la remunerazione da parte dell’assicurato come contropartita del rischio assunto.

          L’assicurazione e i principali tipi di polizze

          La vita è piena di sorprese. A volte belle, a volte meno. In effetti è questo lo scopo primario dell’assicurazione, proteggerci professionalmente per i casi in cui la nostra giornata non vada come previsto. Ma l’assicurazione ci aiuta anche quando abbiamo bisogno di supporto per i nostri progetti di vita a lungo termine. In entrambi i casi dandoci la tranquillità di un futuro più sereno.