Generali Group

          dove siamo

                                   

          Best practice

          HEALTHY WORKPLACES FOR ALL AGES

          Generali Employee Benefit (GEB) Network, presente in oltre 100 Paesi, serve più di 1.500 multinazionali con prodotti e servizi che proteggono e migliorano il benessere dei dipendenti: dai tradizionali prodotti vita, infortuni e per le disabilità, alle più innovative coperture per il risk management, l’assistenza, i programmi medici e di benessere, e i programmi dedicati alle persone espatriate.

          Nel 2016 GEB è diventato partner ufficiale della campagna Healthy Workplaces for All Ages, promossa dall’Agenzia per la salute e sicurezza sul lavoro della Commissione Europea (EU-OSHA), che coinvolge diversi partner per condividere le conoscenze sulla sicurezza, la gestione e la prevenzione dei rischi inerenti la salute sul luogo di lavoro.

          Nel biennio 2016-2017 le attività della campagna si sono focalizzate sull’invecchiamento della popolazione e sulle riforme dei sistemi pensionistici adottate dai Paesi. Già esistono politiche europee per semplificare la permanenza sul posto di lavoro anche dopo l’età pensionabile. Tuttavia, almeno il 25% dei lavoratori ritiene che la permanenza potrebbe impattare negativamente sulla salute e i risultati dei sondaggi mostrano che solo il 12% delle persone conosce l’esistenza di tali politiche.

          La campagna ricopre quindi un ruolo informativo fondamentale su un tema di rilevanza sistemica come quello della durata della vita lavorativa, che deve implicare:

          • un approccio di prevenzione e benessere durante tutta la vita dell’individuo
          • una gestione delle diversità che definisca approcci specifici per fasce d’età distinte
          • un supporto specifico per le piccole e medie imprese.

          Imagine Bocconi

          Imagine Bocconi è un hackaton sull’innovazione condotto nel 2017, sponsorizzato per la seconda volta da Generali e mirato al dialogo con i millenial. I partecipanti sono selezionati tra gli studenti del MBA Bocconi e altre importanti business school come INSEAD, HEC e le università di Tel Aviv e Rotterdam. L’ iniziativa si divideva in quattro step: individuazione del propblema, la generazione dell’idea, la prototipazione e la comunicazione.  I partecipanti, divisi in team, si sono sfidati su un tema deciso da Generali: il risparmio; è stato chiesto loro di sviluppare un’esperienza d’investimento e di risparmio alternativa al sistema bancario o alle consuete opzioni. La presentazione finale, tenutasi il 22 Maggio 2017 di fronte a una giuria composta da esperti di Generali, Professori della Bocconi e External Business Angels, ha visto vincitrice un’idea che conciliava il concetto di “risparmio attraverso il gioco” e soluzioni personalizzate per i freelance.