Generali Group

          dove siamo

                                   

          Generali France attua misure di agevolazione delle garanzie e di solidarietà finanziaria per sostenere le attività dei clienti, in particolare le Imprese e i Professionisti

          Nell’affrontare questo periodo di isolamento, Generali France desidera tutelare la salute dei propri dipendenti, garantendo al contempo la continuità delle proprie attività al fianco dei clienti, soprattutto le Imprese e i Professionisti colpiti dalla crisi sanitaria ed economica.

          Pertanto, oltre all'aumento degli indennizzi Santé & Prévoyance, dovuto soprattutto al significativo aumento dell’interruzione delle attività lavorative, Generali France ha aderito all'impegno assunto dal settore e verserà, a partire dal 23 marzo e in via eccezionale, un’indennità giornaliera alle delle persone più vulnerabili (donne in gravidanza e persone con malattie di lunga durata).

          Affinché nessuna delle proprie imprese clienti si trovi in difficoltà finanziarie a causa delle proprie polizze assicurative, Generali ha deciso di mantenere le coperture anche in caso di ritardo nel pagamento dei premi. Ha inoltre sospeso l’invio delle messe in mora e dei processi di recupero e posticipato il pagamento dei canoni di locazione delle MI/PMI che hanno chiuso o sono in difficoltà. 

          In aggiunta, la società ha deciso di estendere a titolo gratuito il livello di protezione di alcune delle sue polizze Professionnels et Entreprises; ciò vale in particolare per la copertura prevista dalle polizze Flottes Auto, estese ai veicoli personali dei dipendenti che li utilizzano per motivi di lavoro (contratto “Auto Missions”).

          In merito alle assicurazioni sui mutui, per i clienti Privati / Imprese / Professionisti che rinviano il rimborso del prestito alle loro banche (per un massimo di 6 mesi) Generali estende la copertura fornita dalla polizza Novità senza formalità mediche e mantenendo invariata la scala dei premi.

          In termini di solidarietà finanziaria la società aiuterà anche i propri clienti che si trovano ad affrontare le difficoltà legate alla crisi, facendo affidamento sul fondo internazionale Generali Covid-19 da €100 milioni istituito dal Gruppo Generali il 12 Marzo. 

          Infine, Generali France contribuisce in modo determinante all’impegno di €200 milioni assunto dalla Fédération française de l’Assurance (Federazione Francese delle Assicurazioni, FFA) per finanziare il fondo di solidarietà creato dal governo francese in favore delle MI e dei lavoratori autonomi maggiormente colpiti dalla crisi. La società parteciperà a pieno titolo con il settore alle discussioni con il governo in merito alla possibilità di creare di un piano assicurativo per catastrofe sanitaria sulla base del modello già esistente per le catastrofi naturali.