Generali SpA

    sedi e servizi globali
                             

    11 gennaio 2018 - 16:45

    Senza limiti

    Nuove tecnologie per lo studio del cervello

    Quali sono gli effetti di un intervento con materiali artificiali sul funzionamento delle cellule neuronali? E quali sviluppi possiamo attenderci nella cura di malattie neurodegenerative o psichiatriche?

    A queste e altre domande cerca di rispondere la ricerca condotta da Laura Ballerini, Professoressa di Neuroscienze presso la Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati (SISSA).

    Grazie all’applicazione delle nanotecnologie, il gruppo di lavoro ha realizzato una struttura tridimensionale che permette di osservare ciò che accade quando i neuroni si sviluppano, si connettono e dialogano fra loro, superando gli attuali limiti della coltura in vitro.