Generali Group

          dove siamo

                                   

          Integrazione e rettifica all’avviso di convocazione dell’Assemblea degli Azionisti 2020

          Milano – Assicurazioni Generali informa di avere proceduto a integrare e rettificare l’avviso di convocazione dell’Assemblea degli Azionisti pubblicato in data 13 marzo 2020, a seguito dell'entrata in vigore del Decreto Legge n. 18/2020 che ha introdotto alcune norme eccezionali legate all'emergenza COVID-19 applicabili alle assemblee delle società quotate.

          Al fine di ridurre al minimo i rischi connessi all’emergenza sanitaria in corso, la Compagnia ha deciso:

          • di avvalersi della facoltà, stabilita dal Decreto, di prevedere nell’avviso di convocazione che l’intervento degli aventi diritto al voto in Assemblea avvenga esclusivamente tramite il rappresentante designato ai sensi dell’art. 135- undecies TUIF, senza partecipazione fisica da parte dei soci;
          • di prevedere che l’Assemblea si tenga presso gli uffici di Generali Italia S.p.A. siti in Torino, Via Giuseppe Mazzini, 53, il giorno 27 aprile 2020, alle ore 9.00, in sede ordinaria e straordinaria in prima convocazione, e occorrendo il giorno 29 aprile 2020, alle ore 9.00 in sede straordinaria in seconda convocazione, e occorrendo il giorno 30 aprile 2020, alle ore 11.00 in sede ordinaria in seconda convocazione e in sede straordinaria in terza convocazione.

          Rimane immutata al 16 aprile la data di registrazione (record date) per determinare la legittimazione all’esercizio dei diritti sociali nell’Assemblea.
          Ai sensi dell’art. 127-ter, comma 1-bis del TUIF entro la stessa data potranno pervenire alla Società le domande sulle materie all’ordine del giorno: le risposte saranno fornite dalla Società entro il 25 aprile 2020, mediante pubblicazione in una apposita sezione del sito Internet www.generali.com, anche al fine di permettere agli aventi diritto di esprimere il proprio voto tenendo conto dei riscontri forniti dalla Società a dette domande (l’Assemblea si svolgerà, presumibilmente, in data 30 aprile 2020). La titolarità del diritto di voto può essere attestata anche successivamente all'invio delle domande purché entro il terzo giorno successivo alla data di registrazione, vale a dire entro il 19 aprile 2020.
          Vanno altresì considerati immutati i termini per l’esercizio dei diritti di cui all’art. 126-bis TUIF, che restano decorrenti dalla data di pubblicazione dell’estratto dell’avviso sulla stampa, in data 18 marzo 2020.

          Download

          Integrazione e rettifica all’avviso di convocazione dell’Assemblea degli Azionisti 2020 133 kb