Generali SpA

    sedi e servizi globali
                             

    Storia delle azioni 2007

    L'Assemblea straordinaria del 28 aprile 2007 ha deliberato:

    1. di aumentare il capitale sociale a titolo gratuito per un importo pari ad Euro 127.828.537,00 secondo le seguenti modalità:
      1. imputazione a capitale, ai sensi e per gli effetti dell’articolo 2442, primo comma, del Codice Civile, della Riserva soprapprezzo azioni per un ammortare di Euro 127.828.537,00;
      2. emissione di numero 127.828.537 nuove azioni ordinarie, del valore nominale di Euro 1,00 (uno/00) cadauna, aventi le stesse caratteristiche di quelle già in circolazione, con godimento regolare, da assegnare a ciascun azionista in proporzione al numero delle azioni attualmente possedute nel rapporto di 1 (una) azione di nuova emissione ogni gruppo di 10 (dieci) azioni esistenti e possedute alla data di effettuazione dell’operazione;
      3. assegnazione delle nuove azioni ordinarie emesse con effetto dal 28 maggio 2007 o altra data successiva, stabilita dal Presidente del Consiglio di Amministrazione e degli Amministratori Delegati, anche disgiuntamente far loro, nel rispetto di quanto stabilito dalla normativa vigente;
      4. il diritto di assegnazione non sarà negoziabile, salvo per quanto previsto in appresso, e non sarà incorporato nella cedola dematerializzata né sarà quotato in borsa; la società favorirà la ricerca di uno più soggetti che cedano agli azionisti, ad un valore pari ad un undicesimo del prezzo medio ufficiale dell’azione relativo alla giornata borsistica antecedente a quella dell’aumento di capitale gratuito, i diritti frazionari occorrenti nel quantitativo minimo necessario per consentire loro l’ottenimento di un numero intero di azioni ed aquistino i diritti frazionari residui non sufficienti da soli per sottoscrivere un numero intero di azioni.