Generali Group

          dove siamo

                                   

          08 maggio 2019 - 18:30

          Assemblea degli Azionisti 2019

          L’AGM di Assicurazioni Generali ha approvato il bilancio di esercizio 2018 e ha nominato il nuovo Consiglio di Amministrazione

          Si è tenuta il 7 maggio a Trieste l'Assemblea degli Azionisti di Generali. L'evento ha avuto inizio con l’introduzione del Presidente Gabriele Galateri che ha voluto focalizzarsi sul panorama economico globale, all’interno del quale Generali si posiziona ponendo grande fiducia sull’Europa: “Siamo convinti – ha affermato Galateri – che alcune dinamiche tipiche del nostro continente, come l’invecchiamento della popolazione e un tessuto produttivo sostenuto dalle piccole-medie imprese, offrano opportunità significative per gli operatori assicurativi e di gestione del risparmio.” Il Presidente Galateri ha illustrato alla platea l’immagine di una Compagnia che investe nell’innovazione e nella sostenibilità: “La strategia Generali 2021 si ripropone di valorizzare la risorsa umana, le sue esigenze e la qualità della sua vita – ha affermato Galateri – e l’innovazione digitale permette di creare soluzioni completamente aderenti al cliente e ai suoi bisogni. Circa la sostenibilità – ha continuato – essa riguarda il ruolo strategico che svolgiamo nel promuovere la crescita, lo sviluppo e il benessere delle società moderne. È una sfida ampia – ha concluso Galateri – che va oltre i temi dell’ambiente”.

          Il Group CEO Philippe Donnet ha relazionato sui risultati raggiunti dalla Compagnia e offerto ai presenti una potente visione tra presente e futuro. “L’efficacia del nostro piano strategico appena concluso, la nostra capacità di metterlo in pratica e l’apprezzamento della nuova strategia Generali 2021 ci sono state riconosciute dal mercato. Con Generali 2021 abbiamo voluto guardare anche oltre l’orizzonte triennale del piano strategico, definendo per la prima volta uno scopo di lungo termine per Generali: quello di aiutare le persone a costruire un futuro più sicuro prendendoci cura delle loro vite e dei loro sogni. Il mio impegno – ha concluso il Group CEO – è far sì che Generali, grazie al contributo congiunto di tutti i colleghi, agenti, distributori e grazie al supporto degli azionisti, persegua costantemente il raggiungimento di questo scopo di lungo termine.

          Il Group CFO Cristiano Borean ha poi approfondito gli aspetti della performance del Gruppo e della Capogruppo Assicurazioni Generali. “La rigorosa esecuzione della nostra strategia ci ha permesso di concludere il piano strategico 2015-2018 con il superamento di tutti gli obiettivi – ha annunciato Borean. Il 2018 è stato un anno positivo per Generali – ha affermato il CFO – con risultati industriali importanti che dimostrano che siamo in grado di crescere in modo sostenibile aumentando la redditività in tutti i segmenti di operatività, anche in un contesto generale difficile e volatile.”

          L’Assemblea ha approvato il bilancio dell’esercizio 2018 di Assicurazioni Generali, chiuso con un utile netto di € 1.473 milioni, stabilendo di assegnare agli azionisti un dividendo unitario di € 0,90 per azione, posto in pagamento a partire dal 22 maggio 2019. L’Assemblea ha inoltre eletto il Consiglio di Amministrazione che rimarrà in carica per tre esercizi, ed ha approvato la politica del Gruppo in materia di remunerazione e il Long Term Incentive Plan 2019.