Generali SpA

    sedi e servizi globali
                             

    28 luglio 2015

    Raccontare i numeri: l’Integrated report di Generali

    Il bilancio come una forma letteraria

    A volte sarebbe bello considerare la composizione di un bilancio anche una forma letteraria, per quanto minore.

    Pensare quindi che possa diventare una modalità per trasferire efficacemente informazioni rigorose per gli addetti ai lavori (investitori, analisti, eccetera) ma anche per interessare un’audience più ampia, grazie alla sintesi e alla semplicità.


    E’ la strada che ha intrapreso Generali, prima compagnia in Italia, sul fondale di due novità istituzionali: le nuove direttive Ue, che prevedono l’inserimento di elementi non finanziari e la maggiore trasparenza richiesta su strategie legate, ad esempio, all’ambiente e al sociale.


    A questo si accompagna la diffusione del Report integrato promossa dall’IIRC (International Integrated Reporting Council).  L’adozione dell’Integrated Report in Generali è strettamente legato all’Integrated Thinking, una modalità di processo sempre più diffusa a livello internazionale, basata sulla condivisione dei feedback e la collaborazione del nuovo dipartimento di Group Integrated Reporting & CFO Hub con altre aree per la stesura del documento (Investor & Rating Agency Relations, Group Communications & Public Affairs, eccetera). Un approccio che ha aumentato l’interazione tra i dipartimenti, generando un miglioramento del flusso informativo interno e superando il cosiddetto approccio “a silos”.


    Scopri il nostro Rendiconto annuale integrato

    Evoluzione del Corporate Reporting 21 kb