Generali Group

          dove siamo

                                   

          Evoluzione della struttura organizzativa

          Milano - Il Consiglio di Amministrazione di Assicurazioni Generali, riunitosi oggi sotto la Presidenza di Gabriele Galateri di Genola, ha approvato, su proposta del Group CEO Philippe Donnet, l’evoluzione dell’assetto organizzativo di Gruppo a far data dal 1° settembre 2018.

          La nuova organizzazione accrescerà la capacità del Gruppo di perseguire le importanti sfide del Piano Strategico 2019-2021, che si basa su tre pilastri: ottimizzazione finanziaria, crescita profittevole, innovazione e trasformazione del business model. Queste direttrici richiederanno la realizzazione di progetti integrati a livello di Gruppo e un forte coinvolgimento delle società operative. A tal fine, alcune delle attuali responsabilità organizzative vengono ridefinite.

          Viene creata la posizione di General Manager, a diretto riporto del Group CEO, con la responsabilità sulle seguenti aree di Group Head Office: Group Chief Financial Officer; Group Chief Marketing & Customer Officer; Group Mergers & Acquisitions; Group Strategy & Business Accelerator; Group Operations & Insurance. Questa posizione viene affidata a Frédéric de Courtois.

          Il Group CFO, Luigi Lubelli, lascerà la compagnia per perseguire nuove sfide professionali. Il ruolo di Group CFO verrà assunto a partire dal 1° settembre da Cristiano Borean, attualmente CFO di Generali France, che entrerà a far parte del Group Management Committee (GMC). Il Group CFO Cristiano Borean sarà il dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili e societari.

          È stata inoltre riorganizzata la struttura Global Business Lines & International. Per quanto riguarda le Global Business Lines, le responsabilità vengono così riallocate: al Country Manager Italy, Marco Sesana, viene affidata la responsabilità di Global Corporate & Commercial, Generali Employee Benefits e Generali Global Health; al Country Manager France, Jean-Laurent Granier, viene affidata la responsabilità di Europ Assistance Group.

          Per quanto riguarda le società operative e le regioni (Asia, Americas & Southern Europe, Spain e Switzerland), viene creata la nuova posizione di CEO International, a diretto riporto del Group CEO. Questa posizione viene affidata a Jaime Anchùstegui Melgarejo.

          Il Group CEO di Generali, Philippe Donnet, ha commentato: “Stiamo lavorando al completamento del Piano 2016-18 e dall’inizio dell’anno stiamo definendo il Piano strategico 2019-2021. Sappiamo quali sono le direttrici e cosa devono fare le Generali per perseguire una strategia di crescita a beneficio di tutti i nostri stakeholder. La nuova organizzazione ci mette nelle condizioni di poter perseguire questi obiettivi, rendendo più efficiente la gestione del Gruppo e facendo leva sulle qualità del nostro management team. Esprimo il ringraziamento a nome del Gruppo a Luigi Lubelli per il lavoro svolto in questi anni alle Generali e voglio ringraziarlo personalmente per il sostegno che mi ha dato. Auguro a Luigi ogni successo per il suo futuro professionale”.

          In allegato il nuovo organigramma di Assicurazioni Generali e la composizione del GMC a far data dal 1° settembre 2018.

          Il Group CFO Luigi Lubelli, in quanto dirigente con responsabilità strategiche, è una parte correlata della Compagnia. Le condizioni per la risoluzione consensuale del rapporto di lavoro sono state valutate favorevolmente dal Comitato per le Nomine e la Remunerazione, sono in linea con la politica di retribuzione di Gruppo approvata dall’Assemblea degli azionisti e non superano le soglie di rilevanza di cui all’art. 4, comma 1, lettera a) del regolamento Consob n. 17221/2010.

          Alla data odierna, Luigi Lubelli non possiede azioni di Assicurazioni Generali Spa.

          Download

          Evoluzione della struttura organizzativa 350 kb