Generali Group

          dove siamo

                                 

          Donnet: “Il settore assicurativo passa dai principi alla definizione degli obiettivi per superare la crisi climatica”

          I principali gruppi assicurativi al mondo e le Nazioni Unite hanno lanciato oggi il protocollo più avanzato nella definizione degli obiettivi che consentano di accelerare la transizione verso un’economia a zero emissioni.

          Promossa dalle Nazioni Unite, la Net-Zero Insurance Alliance (NZIA) include 29 dei maggiori gruppi assicurativi e di riassicurazione al mondo. Generali è membro fondatore dell’Alleanza.

          Il Protocollo NZIA per la definizione degli obiettivi rappresenta un importante passo in avanti e consente alle compagnie di definire in modo indipendente e su base scientifica gli obiettivi intermedi legati all’attività di sottoscrizione dei portafogli assicurativi, in linea con un percorso verso emissioni zero. I membri della NZIA stabiliranno e discuteranno i loro obiettivi entro il 31 luglio 2023.

          Philippe Donnet, CEO del Gruppo Generali, ha affermato: “Nessuna società può affrontare da sola con successo la crisi climatica. È necessario uno sforzo comune a livello globale e il nostro settore, pilastro di ogni economia prospera, gioca un ruolo chiave. L’importante avvenimento odierno oggi testimonia il forte impegno dei gruppi assicurativi e riassicurativi in tutto il mondo a passare dai principi ad una chiara definizione degli obiettivi. Ho avuto l’onore di lanciare la Net-Zero Insurance Alliance un anno e mezzo fa, in occasione del G20 Climate Summit a Venezia. Questa iniziativa, promossa dalle Nazioni Unite, comprende circa il 15% dei premi globali ed è pronta ad accelerare il contributo dell’industria assicurativa verso un’economia più verde e inclusiva”.