Generali Group

          dove siamo

                                 

          25 gennaio 2022 - 18:15

          Investor Relations, una chiave per la creazione di valore nelle società ad azionariato diffuso

          L’importanza di professionisti in grado di farsi interpreti per la lingua parlata dal mondo della borsa e di comunicare in modo chiaro, efficace e trasparente la direzione strategica e finanziaria delle aziende

          I dipartimenti per le relazioni con gli investitori (IR – Investor Relations) considerano per se stessa evidente questa verità: avere un dialogo aperto, chiaro, efficace e trasparente con gli investitori è di fondamentale importanza per ottenere credibilità e sostegno dai mercati dei capitali e per creare e gestire una solida reputazione. Di qui l’importanza di figure professionali deputate a controllare efficacemente il flusso di informazioni tra un'azienda pubblica, i suoi investitori e i suoi stakeholder.
           

          La gestione di questo tipo di comunicazione è fondamentale per raggiungere una serie di obiettivi, ad esempio:

          • consentire alla società di raggiungere il prezzo ottimale delle azioni che rifletta il valore fondamentale della società;
          • fornire informazioni finanziarie agli investitori (retail e istituzionali) in modo tempestivo e accurato;
          • fornire dati non finanziari a supporto delle valutazioni aziendali;
          • osservare le regole delle commissioni sui titoli e delle borse;
          • presentare il feedback degli investitori alla direzione dell'azienda e al consiglio di amministrazione;
          • costruire mercati dei capitali ricettivi per finanziamenti futuri a condizioni favorevoli.
             

          In un contesto mercato in costante evoluzione e considerata l’estrema dinamicità del panorama normativo, i dipartimenti di IR hanno la funzione critica di assicurarsi che gli investitori e gli altri soggetti che operano nel mercato abbiano una piena comprensione della direzione strategica e finanziaria del Gruppo, nonché di fornire al top management informazioni rilevanti in maniera tempestiva ed efficace.

          In senso lato, il dipartimento Investor Relations mantiene aperte le linee di comunicazione e informazione tra investitori e azienda e funge da portale attraverso il quale comunicano investitori e dirigenti aziendali: in questo modo gli investitori, gli analisti e chiunque altro abbia una richiesta di informazioni da un'azienda vengono solitamente incanalati nel dipartimento IR. Quest’ultimo funge anche da interprete per la lingua parlata dal mondo della borsa, trasmettendo ai dirigenti di una società come essa viene generalmente percepita dai suoi investitori.

          Con l'aumento dell'attivismo degli investitori e i mercati mondiali attanagliati dall'incertezza, gli amministratori delegati delle aziende hanno un crescente bisogno di una nuova generazione di funzionari competenti per le relazioni con gli investitori. Tale concetto viene esplicitato in modo chiaro in un’analisi dell’Harvard Business Review (HBR), secondo cui occorre consentire a questi funzionari di essere leader proattivi, in grado di instaurare relazioni costruttive volte ad aiutare l'azienda a mitigare i vari rischi, e assegnare loro un mandato chiaro per dialogare con gli investitori e ottenere il consenso su tutti gli elementi della strategia a lungo termine del management. Questo nell’ottica di costruire la credibilità presso gli investitori a lungo termine e fornire informazioni utili in modo tempestivo.


          Cosa fa un Investor Relations Manager?

          I migliori professionisti nell’ambito delle Investor Relations possiedono una solida padronanza delle informazioni finanziarie, della strategia e delle operazioni della loro azienda, così come ottime capacità di comunicazione e, soprattutto, talento nell’anticipare domande e questioni di rilievo al fine di affrontarli in modo efficace. Di notevole importanza è anche la capacità di comprendere come gli investitori utilizzano le loro tecnologie e attività di raccolta dati per influenzare la strategia di un'azienda, l'allocazione del capitale, i sistemi di incentivazione e altre questioni che gli investitori ritengono importanti per il funzionamento del consiglio di amministrazione. Un’altra competenza fondamentale consiste nel sapere come trovare gli investitori giusti per l'azienda, coltivando proattivamente le relazioni e cercando di coinvolgerli; ultimo, ma non meno importante, è necessaria un’approfondita conoscenza del modo in cui operano gli investitori di oggi, essendo in grado di padroneggiare modelli analitici e white paper scritti da attivisti che sostengono uno scenario di portafoglio aziendale alternativo per l'azienda.

          Nel 2021 Generali si è confermata tra le “Most Honoured Companies” del settore assicurativo nella classifica annuale di Institutional Investor, rivista specializzata e società di ricerca indipendente nell’ambito della finanza internazionale, e si è posizionata al primo posto nelle categorie “Best IR Team” e “Best IR Professionals”.