Generali Group

          dove siamo

                                   

          Procedure di acquisto

          Al fine di generare un vantaggio competitivo duraturo in termini di servizio, qualità, costi e responsabilità sociale e ambientale miriamo a una gestione efficiente delle procedure di acquisto.

          Per tali ragioni, identifichiamo e utilizziamo i fornitori più affidabili in grado di fornire un’elevata qualità dei prodotti e dei servizi al Gruppo nel rispetto dei vincoli e delle linee guida sociali e ambientali definite dal Gruppo Generali.

          Il processo di identificazione e selezione dei fornitori avviene a livello worldwide attraverso procedure chiare, certe e non discriminatorie, utilizzando esclusivamente parametri oggettivi, documentabili e trasparenti legati alla qualità dei prodotti e servizi offerti; quest’ultima è valutata tenendo anche conto dell’osservanza dei principi etici internazionali in tema di lavoro e diritti umani nonché considerando l’impatto ambientale determinato dai metodi di produzione e di fornitura utilizzati.

          ACCREDITAMENTO

          L'accreditamento dei fornitori nei principali paesi dove operiamo avviene tramite una piattaforma online (One Procurement Tool). Questo procedimento permette ai fornitori di inserire i propri dati aziendali e di visualizzare e venire a conoscenza dei documenti del Gruppo Generali. In questa fase, chiediamo ai fornitori di completare una serie di domande per verificare le loro credenziali; le informazioni richieste includono se il fornitore è in possesso di certificazione ambientale e sociale, e se ha una politica ambientale, o partecipa a qualsiasi iniziativa incentrata sulla salvaguardia dell'ambiente. Per verificare l'esattezza delle informazioni, facciamo affidamento su Infoprovider esterni internazionali che ci forniscono dati specifici sullo stato finanziario ed economico dell'azienda, i rischi reputazionali e collegamenti a terze parti. Il costante monitoraggio di questi argomenti è in atto per garantire l'aggiornamento dell’analisi al fine di rilevare eventuali cambiamenti. Nelle Linee Guida per gli Acquisti di Gruppo sono state specificate procedure speciali al fine di gestire possibili problemi o punteggi/risultati negativi da parte di Infoprovider. A seconda della gravità del problema, deve essere attivato un processo di escalation, che coinvolga il Gruppo e il Fornitore.

          Una specifica Politica di Gruppo dal titolo "Politica di Gruppo per l'Ambiente e il Clima" è stata ampiamente condivisa, definendo le linee guida da seguire internamente ed esternamente, al fine di garantire decisioni aziendali adeguate, tenendo conto di tali argomenti.

          La diversità e l'inclusione sono sempre più riconosciute come priorità da parte del Gruppo. L'importanza è tale da essere fondamenta della strategia aziendale, che favorisce un luogo di lavoro diversificato e inclusivo, sfruttando gli effetti positivi della diversità nel raggiungimento di un vantaggio competitivo commerciale. Le principali aree di interesse sono la diversità di cultura, di età e di genere. Il gruppo ha attuato un piano con specifiche ambizioni da raggiungere per ogni gruppo, come anche per l'inclusione, che è elemento chiave per far funzionare la diversità. La promozione delle persone LGBT e l'inclusione delle disabilità sono, anche loro, al centro delle attività da attuare nei prossimi due anni.

          Durante il processo di selezione e nel tentativo di incoraggiare i fornitori ad adottare un comportamento socialmente responsabile e sostenibile, consideriamo fortemente quelli con certificazioni o politiche sociali e ambientali. In particolare, l’introduzione della variabile ambientale nella valutazione dei fornitori è in linea con gli obiettivi espressi nella Politica di Gruppo per l’Ambiente e il Clima.

          Ad ogni fornitore del Portale Fornitori attribuiamo un punteggio di qualifica e, se necessario, li valutiamo sulla base del servizio e indici di qualità. Combiniamo poi queste metriche per determinare se il fornitore rimane o meno sulla lista ‘approved’ . I fornitori qualificati  in base a questi standard possono partecipare al processo di approvvigionamento e possono essere selezionati per fornire i loro servizi o beni al Gruppo.

          Adottiamo scelte di Green Procurement per acquistare beni e servizi che abbiano un minore impatto sulla salute umana e sull'ambiente rispetto ad altri prodotti e servizi utilizzati allo stesso scopo.

          Per promuovere comportamenti e acquisti verdi in tutti i Paesi di operatività, abbiamo avviato un processo che coinvolgerà tutti i fornitori e i referenti acquisti con l’obiettivo di:

          • fornire linee guida e supporto metodologico per l’introduzione dei criteri di Green Procurement
          • applicare criteri di valutazione e di qualificazione ambientale
          • incoraggiare la corretta applicazione del codice di condotta
          • riconoscere l’impegno e i risultati affinché si possano seguire pratiche sempre più sostenibili

          Inoltre alcuni casi, nella selezione dei fornitori e nelle scelte di acquisto, privilegiamo le cooperative sociali o quelle che perseguono uno scopo sociale, per supportare la loro attività a favore di persone svantaggiate.