Generali Group

          dove siamo

                                 

          Gestione finanziaria verde

          L’attenta valutazione degli impatti derivanti dai cambiamenti climatici sulle attività del Gruppo è entrata a pieno titolo nei processi più strategici del Gruppo, compresi anche quelli relativi alla gestione finanziaria. In questo ambito Generali ha espresso grande innovazione.

          Nel 2019 abbiamo emesso un green bond da 750 milioni di euro per finanziare o rifinanziare ad esempio progetti di acquisizione e ammodernamento del patrimonio immobiliare del Gruppo in ottica di ottimizzazione energetica. Abbiamo raccolto ordini finali superiori a 2,7 miliardi di euro, pari a circa 3,6 volte l’offerta. Nel 2020 abbiamo dimostrato la nostra coerenza con la strategia sulla sostenibilità emettendo un secondo geeen bond per 600 milioni di euro. Anche in questo caso gli investitori hanno dimostrato un forte interesse, con ordini finali superiori a 4,5 miliardi di euro.

          Nel 2021 Generali ha emesso 500 milioni di euro di titoli subordinati nel nuovo formato di “sustainability bond” nell’ambito del Sustainability Bond Framework, che amplia il precedente Green Bond FrameworkIl nuovo strumento ha confermato la posizione di leadership di Generali in materie di Sostenibilità. L’emissione ha attratto ordini per un totale di 2,2 miliardi di euro. I proventi netti dell’emissione verranno utilizzati per finanziare/rifinanziare progetti di Sostenibilità con caratteristiche sia green che social definite nel nuovo Framework.

          Per avere più dettagli sul nostro Sustainability Bond Framework naviga la pagina dedicata

          Nel 2021 Generali ha emesso Lion III Re, un bond in grado di coprire il rischio catastrofale, la prima Insurance Linked Security (ILS) mai emessa con innovative caratteristiche green, allineata ai principi del Generali Green ILS Framework, che permette il trasferimento de rischio asicurativo a investitori istituzionali. In linea con i seguenti principi: (i) Il capitale di Generali liberato dall’emissione Lion III Re viene allocato a progetti green, (ii) il collaterale è investito in strumenti green con elevato rating, emessi dalla Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo (BERS), (iii) la pubblicazione di un report dedicato all’illustrazione dei progetti nei quali viene allocato il capitale liberato nonché quella relativa al portafoglio dei prodotti green della BERS. Inoltre, i principali partner dei servizi forniti hanno manifestato l’impegno ad allineare le loro attività di business al sustainability framework.

          Per avere più dettagli sul nostro Green Insurance Linked Securities Framework puoi leggere:

          Generali definisce un modello per la strutturazione di Green Insurance Linked Securities - Comunicato Stampa 239 kb  
          Green Insurance Linked Securities Framework 201 kb  
          Second Party Opinion a cura di Sustainalytics 523 kb