Generali SpA

Benvenuti nel Gruppo Generali
Seleziona il tuo paese

Dove siamo
                           

Comitato Controllo e Rischi

Il Comitato Controllo e Rischi assiste il Consiglio nella determinazione delle linee di indirizzo del sistema dei controlli interni e gestione dei rischi, nella verifica della sua adeguatezza e funzionamento, nell’identificazione e gestione dei principali rischi aziendali e su altre specifiche materie a ciò attinenti: tra queste, l'adozione e la revisione delle politiche di Gruppo previste dalla normativa Solvency 2 e la valutazione delle proposte di incarico di revisione contabile.

Il Comitato Controllo e Rischi ha il compito di assistere il Consiglio nell’espletamento dei compiti attribuiti dal Codice di Autodisciplina e dalla normativa di vigilanza assicurativa.

Assicura anche che le valutazioni e le decisioni del Consiglio relative all'approvazione dei bilanci e delle relazioni semestrali nonché ai rapporti tra la Società e la società di revisione siano supportate da un'adeguata attività istruttoria.

Composizione

Il Comitato Controllo e Rischi è composto da membri non esecutivi e in maggioranza indipendenti, tra cui il presidente. Sei manager partecipano stabilmente alle riunioni: l'Amministratore Incaricato, il dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili societari e i responsabili delle Funzioni di Controllo Interno.

Membri

Presidente

Alberta Figari

Amministratore non esecutivo e indipendente

Altri membri

Romolo Bardin

Amministratore non esecutivo e indipendente

Roberto Perotti

Amministratore non esecutivo e indipendente

Sabrina Pucci

Amministratore non esecutivo e indipendente

Clemente Rebecchini

Amministratore non esecutivo e non indipendente

SEGRETARIO

PARTECIPANTI STABILI

Philippe Donnet

Group Chief Executive Officer e Amministratore Incaricato del Sistema di Controllo Interno e Gestione dei Rischi

Luigi Lubelli

Group Chief Financial Officer e dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili societari

Anne Jaeger

Responsabile Group Audit

Maurizio Basso

Group Compliance Officer

Sandro Panizza

Group Chief Risk Officer

Salvatore Colotti

Responsabile del Group Actuarial Function

DIARIO DEL CCR 2015 - Principali pareri e valutazioni

Tutte le principali attività svolte dal Comitato Controllo e Rischi nel corso dell’anno 2015 sono riportate nella seguente tabella:

SOLVENCY II CONTROLLI INTERNI, GESTIONE DEI RISCHI e SOSTENIBILITA’ DOCUMENTI FINANZIARI E CONTABILI ED INVESTIMENTI
  • Esame di elaborati contabili secondo il progetto di nuovo modello interno
 
  • Informativa sulla metodologia del bilancio integrato al 31 dicembre 2014
SOLVENCY II CONTROLLI INTERNI, GESTIONE DEI RISCHI e SOSTENIBILITA’ DOCUMENTI FINANZIARI E CONTABILI ED INVESTIMENTI
 
  • Attività 2014 delle funzioni di controllo
  • Piano di attività per il 2015 di funzioni di controllo
  • Remunerazione di responsabili di funzioni di controllo
  • Andamento del risk adjusted capital a fine 2014
  • Budget 2015 del Comitato
  • Relazione periodica sull’andamento dei reclami assicurativi
  • Procedure di impairment test, ai sensi del documento congiunto Banca d’Italia / CONSOB / ISVAP del 3 marzo 2010, n° 4
SOLVENCY II CONTROLLI INTERNI, GESTIONE DEI RISCHI e SOSTENIBILITA’ DOCUMENTI FINANZIARI E CONTABILI ED INVESTIMENTI
  • Esame di policy rilevanti ai fini Solvency II
  • Relazione annuale di funzione di controllo
  • Piano di attività di funzione di controllo e relativo budget
  • Relazione sul controllo di conformità al Regolamento congiunto di Banca d’Italia e CONSOB del 29 ottobre 2007
  • Relazione, ai sensi della delibera CONSOB 28 aprile 2010, n° 17297, sui reclami relativi alla distribuzione dei prodotti finanziari assicurativi
  • Esame di tematiche di audit relative alla Country Italia
  • Relazione dei responsabili delle funzioni di controllo sull’attuazione delle politiche di remunerazione, ai sensi dell’art. 23 del Regolamento ISVAP del 9 giugno 2011, n° 39
  • Consuntivazione obiettivi 2014 e proposta obiettivi 2015 di responsabile di funzione di controllo
  • Valutazione dell’adeguatezza e dell’efficacia del sistema di controllo interno e gestione dei rischi
  • Rapporto di sostenibilità 2014 e sulla carta degli impegni in materia di sostenibilità
  • Valutazione sul corretto utilizzo dei principi contabili nel bilancio civilistico e sull’omogeneità dell’utilizzo tra le varie società del Gruppo, ai fini del bilancio consolidato
  • Aggiornamento delle attività del dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili societari. Piano e budget di spesa
  • Reportistica periodica in materia di investimenti
  • Esame delle relazioni della società di revisione e dell’attuario incaricato dalla medesima sui bilanci 2014
SOLVENCY II CONTROLLI INTERNI, GESTIONE DEI RISCHI e SOSTENIBILITA’ DOCUMENTI FINANZIARI E CONTABILI ED INVESTIMENTI
  • Esame di elaborati contabili secondo il progetto di nuovo modello interno
  • Aggiornamento sulle attività relative al progetto Solvency II
  • Relazione sul sistema dei controlli interni e gestione dei rischi, redatta ai sensi dell’art. 28, comma 2, del Regolamento ISVAP 26 marzo 2008, n° 20
  • Relazione della Capogruppo, redatta ai sensi dell’art. 28-bis del Regolamento ISVAP 26 marzo 2008, n° 20
  • Relazione periodica sui reclami assicurativi
  • Tematiche di remunerazione di responsabili di funzioni di controllo
 
SOLVENCY II CONTROLLI INTERNI, GESTIONE DEI RISCHI e SOSTENIBILITA’ DOCUMENTI FINANZIARI E CONTABILI ED INVESTIMENTI
  • Informativa sullo stato di avanzamento del progetto Solvency II
  • Tematiche di remunerazione di responsabili di funzioni di controllo
  • Aggiornamento su tematiche di audit
  • Valutazione sulla politica di gestione dei reclami assicurativi
 
SOLVENCY II CONTROLLI INTERNI, GESTIONE DEI RISCHI e SOSTENIBILITA’ DOCUMENTI FINANZIARI E CONTABILI ED INVESTIMENTI
  • Esame del Group Partial Internal Model (normativa Solvency II)
  • Aggiornamento di policy rilevanti ai fini della normativa Solvency II e altre tematiche relative
  • Esame della documentazione da presentare all’IVASS in relazione alla richiesta di approvazione del Modello Interno
  • ORSA Report 2014
  • Valutazione dell’adeguatezza e dell’efficacia del sistema di controllo interno e gestione dei rischi
  • Istruzione del processo di valutazione dell’adeguatezza dell’assetto organizzativo, amministrativo e contabile della Società e delle Controllate Strategiche
  • Relazione periodica sui reclami assicurativi
  • Aggiornamento sugli impegni di sostenibilità e benchmark di mercato
  • Informativa periodica sull’esposizione ai rischi
  • Aggiornamento del Dirigente Preposto sulle attività di propria competenza
  • Esame della reportistica periodica in materia di investimenti
SOLVENCY II CONTROLLI INTERNI, GESTIONE DEI RISCHI e SOSTENIBILITA’ DOCUMENTI FINANZIARI E CONTABILI ED INVESTIMENTI
  • Aggiornamento sull’Internal Model Application Package
  • Aggiornamento su tematiche di audit
 
SOLVENCY II CONTROLLI INTERNI, GESTIONE DEI RISCHI e SOSTENIBILITA’ DOCUMENTI FINANZIARI E CONTABILI ED INVESTIMENTI
  • Informativa di aggiornamento sul Group Partial Internal Model
  • Presentazione della responsabile della funzione CSR
  • Informativa periodica sulla gestione dei rischi
  • Esame della reportistica in materia di investimenti
  • Aggiornamento sul budget del Dirigente Preposto
  • Aggiornamento della politica degli investimenti, ai sensi del Regolamento ISVAP 31 gennaio 2011, n° 36
SOLVENCY II CONTROLLI INTERNI, GESTIONE DEI RISCHI e SOSTENIBILITA’ DOCUMENTI FINANZIARI E CONTABILI ED INVESTIMENTI
  • Informativa su tematiche Solvency II
  • Informativa sulle verifiche per il regulatory solvency ratio 2015
  • Parere sul Risk Appetite Framework
  • Revisione del Liquidity Risk Management Plan, del Recovery Plan e del Systemic Risk Management Plan
  • Aggiornamento di policy rilevanti ai fini della normativa Solvency II
  • Aggiornamento piano di attività di funzioni di controllo
  • Parere su policy di Gruppo
 

Download

  • 19 apr 2016

    DIARIO DEL CCR 2015 – Principali pareri e valutazioni

    70 kb