Generali Group

                                 

          Portafogli di investimento responsabile

          Già da alcuni anni applichiamo criteri SRI (Sustainable & Responsible Investment) per un selezionato portafoglio di investimenti del Gruppo (come asset owner) e per prodotti di investimento offerti al mercato (come asset manager).


          Come asset owner: 33.837 mln di euro (al 31 dicembre 2020)

          Grazie ad una metodologia ESG, che integra aspetti non finanziari ed aspetti finanziari tradizionali, sviluppata internamente dai team dedicati di Generali Insurance Asset Management, selezioniamo le migliori aziende in termini di responsabilità sociale d'impresa e politiche di sviluppo sostenibile, per definire mandati di investimento SRI dedicati.

          Per la selezione degli investimenti socialmente responsabili abbiamo sviluppato una metodologia proprietaria che prevede, per ogni società analizzata:

          • l'analisi di 34 criteri socio-ambientali e di governance (ESG), rivisti e aggiornati annualmente, con attribuzione dei relativi punteggi;
          • la mappatura dei rischi non finanziari che possono avere un impatto sul prezzo delle azioni della società (ad esempio, il rischio reputazionale e il danno d'immagine del marchio, la class action, la pressione legislativa, il vantaggio competitivo, il capitale intangibile, l'impronta di carbonio) e del modo in cui essi vengono considerati dalle politiche aziendali;
          • il confronto dei risultati ottenuti dalle precedenti analisi con l'universo SRI di riferimento, composto da più di 200 aziende europee, che porta alla selezione delle società più virtuose, secondo il criterio di “best effort”;
          • l'integrazione dei criteri di tipo finanziario per la selezione finale delle società individuate.

          L’approccio consiste nel selezionare i titoli delle migliori aziende in relazione alle politiche di responsabilità sociale d'impresa e sviluppo sostenibile. Tutte le società analizzate ricevono periodicamente i risultati della nostra analisi, con l’intento di discutere insieme le aree di miglioramento.

          Tale approccio ha portato alla realizzazione di un database interno, denominato S.A.R.A. (Sustainability Analysis of Responsible Asset).


          Come asset manager: 7.671 mln di euro (al 31 dicembre 2020)

          Stiamo promuovendo l'integrazione ESG non solo in termini dei nostri investimenti, ma anche nella gamma di prodotti di investimento ESG offerti al mercato. Nel 2019 abbiamo acquisito Sycomore, un asset manager specializzato in fondi ESG, rafforzando il nostro impegno a includere criteri ESG nella gestione del portafoglio. Sycomore offre un'ampia gamma di fondi, inclusi fondi certificati SRI, fondi che integrano fattori ESG e fondi con temi specifici legati ai macro-trend di sostenibilità.