Generali Group

          dove siamo

                                   

          Innovare per i nostri clienti

          La nostra strategia è stata sempre improntata alla creazione di valore nel lungo periodo. Nella nuova strategia Generali 2021 uno dei pilastri è l’innovazione e la trasformazione digitale. Vogliamo diventare partner di vita dei nostri clienti. Per raggiungere questo obiettivo è importante avere solide fondamenta. Durante il 2018 abbiamo concluso partnership con le maggiori imprese in differenti aree di business.

          Generali Welion è la nuova compagnia health & welfare nata all’interno di Generali Country Italia, a fine 2017. Per colmare il gap nei confronti dei nostri competitor e sviluppare un’ampia offerta di servizi health & welfare, Generali Welion ha lanciato un filone strategico al fine di identificare e collaborare con start-up innovative nazionali e internazionali. Sviluppando soluzioni pronte per il mercato e collegate alla prevenzione, all’accessibilità, alle terapie, vengono sfruttate le tecnologie emergenti ed esplorati nuovi modelli di business. Le principali attività d’innovazione sviluppate durante il 2018 sono state:

          • Programma di accelerazione H-Farm: in collaborazione con H-Farm, Generali Welion ha selezionato, da un portafoglio di oltre 100 start-up, 4 start-up internazionali operanti nel campo dell’educazione alla salute e della prevenzione. Le start-up sono state accelerate nel campus H-Farm da Dicembre 2017 a Marzo 2018 con il pieno supporto e tutoraggio dei manager H-farm, consulenti esterni e manager di Generali.
          • Innovation Park Mogliano Veneto: l’evento finale del programma di accelerazione è stato ospitato nell’Innovation Park di Mogliano Veneto con le 4 start-up selezionate, i top manager di Generali Italia e i media. Nel pomeriggio le start-up hanno presentato ai dipendenti i progetti e i risultati raggiunti durante il programma di accelerazione.
          • European Calls «Horizon 2020»: Generali Welion si è candidata a 3 iniziative europee su salute digitalizzata e telemedicina per ottenere investimenti per la messa a punto e il lancio di progetti sanitari innovativi, in collaborazione con 4 aziende internazionali (start-up e ospedali privati).
          • Programma di Accelerazione Zambon (ZCube): sponsorizzazione del “Best performer start-up award”, in collaborazione con il programma di accelerazione del Gruppo Zambon.
          • Dinner Conversation – Health & Welfare : a Roma a novembre 2018 si è tenuto un evento speciale con esperti, istituzioni e professionisti per parlare dell’importanza del ruolo del Welfare nel sistema economico e sociale italiano (sostenibilità, innovazione, longevità).

          A settembre 2018 è nata Generali Jeniot S.p.A., dedicata allo sviluppo di servizi innovativi connessi al business dell’Internet of Things e alla connected insurance. Le aree principali di competenza sono la mobilità urbana, la casa intelligente, la salute e l’impresa connessa. L’Innovation Center of Automobile Repair di Generali sarà parte di Generali Jeniot e guiderà lo sviluppo dell’innovazione tecnologica e dei servizi attraverso la ricerca, l’implementazione di iniziative, la prototipazione, collaborando con compagnie e start-up, istituti di ricerca e università. Un esempio dell’attività di Jeniot è il test e la seguente valutazione, in collaborazione con Editoriale Domus, delle performance dell’ADAS (Advanced Driving Assistance Systems) installato sui veicoli di nuova immatricolazione, testando 100 modelli di auto all’anno, coprendo quasi tutti i nuovi modelli di auto che entrano nel mercato. Lo scopo di questo progetto è di avere una valutazione dei diversi veicoli che può essere davvero utile per definire una nuova politica per le auto dotate di questo equipaggiamento in grado di ridurre i sinistri.

          Attraverso soluzioni semplici e intelligenti, realizzate grazie a supporti digitali e studiate in base alle necessità del cliente, vogliamo cambiare la natura stessa dell’assicurazione vita, coinvolgendo i clienti in percorsi di prevenzione, incentivandoli a migliorare il loro stato di salute e benessere.

          Generali Country Italia e il Gruppo Fiat Chrysler Automobiles hanno firmato, nel novembre 2018, una lettera di intenti, il primo passo di una partnership tecnologica che svilupperà prodotti e servizi per l’automotive e il settore dei veicoli connessi da distribuire nel mercato assicurativo. La partnership utilizzerà lo stato dell’arte del sistema tecnologico e telematico per garantire ai clienti un’esperienza personalizzata di elevata eccellenza, combinando soluzioni assicurative e servizi innovativi. Ne sono esempi il Real Time Coaching o la “black box” che segnala in tempo reale i diversi comportamenti al volante per prevenire potenziali pericoli o per monitorare le dinamiche con l'ausilio di algoritmi specifici, così da consentire ai clienti di condividere informazioni sul loro stile di guida.

          Generali France ha lanciato un nuovo Chatbot, Leo, che da novembre 2018 ha gestito in media 150 conversazioni al giorno. Leo è capace di rispondere a domande riguardo il mondo auto, property e prodotti legati alla salute fornendo ai clienti informazioni riguardo le offerte dettagli dei contatti.