Generali SpA

Benvenuti nel Gruppo Generali
Seleziona il tuo paese

Dove siamo
                           

Archivio Storico Assicurazioni Generali

Patrimonio

La Direzione Centrale di Trieste (1927)

L’Archivio Storico Assicurazioni Generali è affidato a uno staff interno di archivisti specializzati e conserva la documentazione prodotta o assunta dalla Direzione Centrale di Trieste nell’esercizio delle proprie funzioni (dai verbali degli organi di vertice alla documentazione prodotta dai diversi rami e servizi), dal 1831, anno di fondazione, alla fine del XX secolo.

Tavola grandine (1884)

A seguito di una vasta campagna di censimento si sta provvedendo al riordino della documentazione, tutta fruibile in loco attraverso strumenti informatici (banche dati “ad albero” ricercabili), relazioni, guide e riproduzioni digitali.

Decreto di Carlo Alberto, con cui le Generali furono autorizzate a operare nel Regno di Sardegna (1840)

Per l’Ottocento: si conservano in modo organico e completo atti fondativi, statuti, bilanci, verbali degli organi di vertice, libri contabili, dal 1879 corrispondenza della Segreteria Centrale, dal 1884 circolari della Direzione Veneta.

Sono custodite poi isolate ma significative testimonianze, come raccolte di polizze vita e danni, mandati agenziali, disposizioni governative per operare in stati diversi, album fotografici e testimonianze autografe di uomini centrali nella storia della compagnia.

Per il Novecento: la produzione documentaria è nettamente più consistente rispetto a quella ottocentesca.

Si conservano in modo organico - oltre alle scritture obbligatorie ai sensi civili, come i verbali degli organi di vertice e le scritture contabili – le carte della dirigenza, la documentazione tecnica di rami e servizi dipendenti dalla Direzione Centrale (come Rami Vita, Trasporti, Aviazione e Spazio, Servizio del Personale, Segreteria Organizzazione, Segreteria Centrale, Ragioneria Centrale, Proprietà Immobiliare, Consulenza Legale e Ufficio Delegato di Roma) e ampio materiale pubblicitario.

Richiesta di impiego di Franz Kafka (1907), facciate interne con curriculum vitae autografo
Cartolina illustrativa del progetto di Umberto Di Segni per un padiglione delle Assicurazioni Generali alla fiera di Tripoli (1933)
Palazzo delle Assicurazioni Generali, Praga (1937)

In sintesi

 

  • 65.000 ca. unità di descrizione archivistica (ovvero schede corrispondenti a unità archivistiche quali scatole, faldoni, registri, ecc.), per circa 15 chilometri lineari di documentazione;
  • 3.000 ca. volumi di verbali degli organi direttivi, statuti, bilanci e libri contabili riprodotti e consultabili in formato digitale, e altrettante riproduzioni da fotografie sciolte, album fotografici e materiale a stampa d’epoca;
  • 56 fondi archivistici;
  • 24 archivi di uffici e servizi dipendenti dalla Direzione Centrale di Trieste;
  • numerosi gli archivi aggregati (di agenzie o società non direttamente dipendenti dalla Direzione Centrale di Trieste) oltre ai fondi della Presidenza e a quelli della Direzione di Venezia e di Milano, delle Anonime Grandine e Infortuni.

 

MODALITÀ DI ACCESSO


Si accede su appuntamento, dal lunedì al giovedì 9:30-12:30 / 14:30-16:30 e il venerdì 9:30-12:00.

 

STRUMENTI A DISPOSIZIONE DELL’UTENZA


Sala di consultazione, deposito per gli effetti personali, postazioni pc e strumenti per la ricerca archivistica.
L’Archivio organizza, su prenotazione, visite guidate al proprio patrimonio documentale.

 

FRUIZIONE


Tutti i fondi sono liberamente consultabili nei termini consentiti dalle leggi vigenti, salvo diverse disposizioni da parte dell’Archivio Storico, e sono a disposizione sia dell’utenza interna che esterna presso i locali dell’Archivio. Su autorizzazione sono consentite la riproduzione fotografica, anche con mezzi propri, e la pubblicazione di documenti dell’Archivio.

 

CONTATTI

Archivio Storico Assicurazioni Generali
largo don Bonifacio, 1
34125 Trieste
T: +39 040 671750
F: +39 040 6799664
E-mail: archiviostoricogenerali@generali.com