Generali SpA

Benvenuti nel Gruppo Generali
Seleziona il tuo paese

Dove siamo
                           

Paesaggi parametrici

Come cambia l’urbanistica nell’era degli smart data

© Zaha Hadid Architects - Site Plans

Il Comune di Istanbul e l’Associazione per la rigenerazione urbana di Kartal hanno bandito nel 2006 un Concorso di progettazione per realizzare il Masterplan di due distretti orientali della città: Kartal e Pendik.  Si trovano 25 km a sud est della capitale e si sviluppano su un’area di 555 ettari che affaccia sul mar di Marmara. Il progetto pone la sfida da un lato di riconnettere le parti e di ricollegare la città con le infrastrutture esistenti, dall’altro di creare un Hub finanziario, residenziale, commerciale e turistico di fascia alta.

Come obiettivo strategico l’Amministrazione ha previsto che alcuni luoghi, in stato di abbandono, andassero recuperati, in particolare una cava e un’area ex-industriale.

© Zaha Hadid Architects - Flows

La zona, nel suo complesso, è densamente attraversata da infrastrutture per la mobilità: una autostrada che collega Istanbul all’Europa e all’Asia, la litoranea, il terminal dei traghetti e del porto e diverse linee ferroviarie di collegamento tra i distretti periferici e l’area metropolitana.

Nel 2007 si afferma nella competizione la proposta  dello studio di Zaha Hadid e Patrik Schumacher prevedendo l’integrazione dell’area di progetto al piano urbanistico multimodale di Istanbul, valorizzando così le infrastrutture esistenti lungo il Bosforo e il Corno d'Oro e riconnettendole al centro della città.

© Zaha Hadid Architects - Masterplan

Il progetto prevede gruppi di edifici/torri che,  come castelli, emergono con forza dal suolo, mentre altre parti si annullano dilatandosi per formare valli destinate a parchi e spazi aperti, e ancora specchi d’acqua con piccoli porti, negozi e ristoranti galleggianti.

Il progetto è riprodotto in un’animazione video 3D continuamente aggiornata attraverso gli smart data. Possono essere così generate diverse tipologie di edifici in risposta alle diverse esigenze di ogni nuovo quartiere, creando una rete di spazi interconnessa in tutta la città, dando vita a un’architettura dinamica, un sistema in grado di auto organizzarsi e adattarsi alle variazioni del contesto.

Didascalie e crediti immagini

Leggi di più...

Picture credits:  © Zaha Hadid Architects

 

Didascalie
01 - Design Stage Initial Disposition of Skylines and Urban Parcels - Kartal Pendik Masterplan
02 - Design Stage Initial Disposition of Skylines and Urban Parcels - Kartal Pendik Masterplan Quarry
03 - Design Stage Initial Disposition of Skylines and Urban Parcels - Kartal Pendik Masterplan Seaview
04 -  Site Plan
05 -  Competition Stage Urban Net and Architectural Calligraphy. Kartal Pendik Masterplan Calligraphy Studies
06 – Competition Stage Urban Net and Architectural Calligraphy. Kartal Pendik Masterplan Calligraphy Study 3D
07 – Competition Stage Urban Net and Architectural Calligraphy. Kartal Pendik Masterplan Calligraphy Study 3D
08 – Competition Stage Urban Net and Architectural Calligraphy. Kartal Pendik Masterplan Calligraphy Study
09 – Competition Stage Urban Net and Architectural Calligraphy. Kartal Pendik Masterplan Formal Study 1
10 – Competition Stage Urban Net and Architectural Calligraphy. Kartal Pendik Masterplan Formal Study 4
11 - Competition Stage Urban Net and Architectural Calligraphy. Formal Study Evolution
12 - Competition Stage Urban Net and Architectural Calligraphy. Quarry plan zoomed
13 – Competition Stage Urban Net and Architectural Calligraphy. Kartal Pendik Masterplan Quarry plan
14 - Competition Stage Urban Net and Architectural Calligraphy. Urban Grid Study
15- Competition Stage Urban Net and Architectural Calligraphy. Facade study


Crediti del progetto

Project: Kartal Masterplan
Location: Istanbul, Turkey
Date: 2006
Client: Greater Istanbul  Municipality and Kartal Urban Regeneration Association
Size: 555 Hectares
Architects: Zaha Hadid Architects
Design: Zaha Hadid, Patrik Schumacher

Leggi di meno...