Generali SpA

Benvenuti nel Gruppo Generali
Seleziona il tuo paese

Dove siamo
                           

L'eredità di un mecenate a Venezia

Le Generali affondano le proprie origini in un Paese immerso nella bellezza e nell’arte, valori che il Gruppo vuole promuovere e preservare ovunque nel mondo, nella convinzione che contribuiscano a rendere piena la vita degli uomini.

Un esempio emblematico sono i capolavori custoditi a Venezia in una casa-museo speciale, simbolo di eccellenza artistica e progettuale: Palazzo Cini a San Vio a Venezia. Grazie a Generali, la casa-museo viene semestralmente aperta al pubblico. A metà strada tra l’Accademia e il Guggenheim, nel così detto Museums mile, il cinquecentesco Palazzo Cini fu la residenza del conte Vittorio Cini e sede di importanti collezioni d’arte, una cospicua parte delle quali furono donate alla Fondazione Giorgio Cini a Venezia dalla figlia Yana Alliata di Montereale, insieme al palazzo che le ospita. Vittorio Cini, nato a Ferrara nel 1885 e morto a Venezia nel 1977, imprenditore, uomo politico coinvolto nelle più importanti imprese finanziarie e produttive dell’Italia del Novecento, va annoverato tra i grandi collezionisti del Ventesimo secolo.

Nelle sale del primo piano, arredate con mobili e oggetti d’arte che rispecchiano il carattere originario dell’abitazione, sono esposti una trentina di dipinti di scuola toscana, accanto ai quali si possono osservare significativi esempi di arti applicate.

Palazzo Cini
Dorsoduro 864, Venezia

Informazioni
Riapertura il 25 aprile 2015 (chiusura 15 novembre)
Tutti i giorni ore 11-19
(ultimo ingresso 18.15)
Chiuso il martedì

tel. 041/2710217
palazzocini@cini.it

Scopri le altre sponsorizzazioni visitando la sezione dedicata.

© Matteo De Fina