Generali SpA

Benvenuti nel Gruppo Generali
Seleziona il tuo paese

Dove siamo
                           

Asset Management

L'asset management è l’attività dedicata alla selezione e al mantenimento nel tempo di strumenti finanziari quotati e non quotati, con l’obiettivo di ricavare il migliore rendimento possibile per un certo livello di rischio.

Si fonda da un lato sulla diversificazione per asset (azioni, obbligazioni, strumenti monetari, liquidità, eccetera) e per aree geografiche, dall’altro sulle scelte di timing, cioè sulla capacità di modificare dinamicamente la composizione del portafoglio. Partendo da questa definizione generale, l’asset management collegato all’industria assicurativa presenta alcune peculiarità rilevanti:

  1. la necessità di adeguare le caratteristiche del portafoglio gestito agli impegni presi con gli assicurati, impegni tipicamente di lungo termine che comportano un utilizzo accentuato di tecniche di risk management
     
  2. la necessità di rispettare vincoli regolamentari esogeni particolarmente stringenti, quali per esempio il complesso di regole del regime di Solvency.

Generali è uno dei maggiori asset manager internazionali, con un patrimonio in gestione pari a circa 500 miliardi di euro, costituito in larga parte da obbligazioni a reddito fisso, e con una componente residua di azioni, investimenti in real estate e liquidità. Del portafoglio complessivo, mediamente l’80% è dedicato all’asset management assicurativo mentre la quota rimanente comprende investimenti per conto di clienti non assicurativi (terze parti istituzionali e retail) e unit linked (vedi Assicurazioni sulla vita).

Per Generali, l'attività di asset management non è solo un cardine fondamentale nel business assicurativo ma è anche una funzione con un impatto rilevante sull'economia reale, che permette di influire attivamente in ambiti quali la tutela dell'ambiente, il rispetto dei diritti umani e del sociale. Ormai da diversi anni il Gruppo basa le strategie di investimento anche su criteri di protezione ambientale, sociali e di corporate governance, senza rinunciare alla redditività.