Generali SpA

Benvenuti nel Gruppo Generali
Seleziona il tuo paese

Dove siamo
                           

Generali e Microsoft a caccia di start-up

  • Internet of Things, gamification e canali alternativi i temi al centro del primo Generali Innovation Challenge
  • Generali e Microsoft sosterranno il vincitore LYT Sonic nello sviluppo del business plan

Milano – Il Gruppo Generali, in collaborazione con Microsoft, annuncia la conclusione del primo “Generali Innovation Challenge”, il progetto internazionale dedicato alla ricerca e promozione di talenti e start-up in grado di rispondere alle nuove sfide di business del settore assicurativo attraverso idee innovative e soluzioni tecnologiche all’avanguardia.

Il vincitore del contest è l’italiana Authometion Srl con LYT Sonic, un progetto che consente di monitorare la sicurezza delle abitazioni attraverso l’integrazione tra una lampadina a LED e la tecnologia degli infrasuoni in grado di riconoscere i movimenti entro un’area di 150 metri quadri. Questa soluzione innovativa è sostanzialmente meno costosa e meno complessa rispetto ai tradizionali sistemi di sicurezza.

In un solo mese di open-call sono state contattate oltre 3.000 start-up e di queste oltre 700 hanno usufruito della piattaforma di Generali Innovation Challenge. Tre gli ambiti proposti: Internet of Things, gamification e utilizzo di canali alternativi per modelli di business innovativi nei mercati emergenti. Dei 40 progetti innovativi esaminati, sei sono stati invitati alla sessione conclusiva del “pitching day”. Il vincitore è stato scelto da una commissione composta da rappresentanti di Generali, Microsoft e del fondo di venture capital United Ventures.

Gian Paolo Meloncelli, Group Head of Business Development and Innovation di Generali, ha affermato: “Il mercato assicurativo è al centro di un profondo momento di cambiamento. Generali ha deciso di approcciare l’innovazione a differenti livelli: cercando partnership globali con player internazionali che abbiano competenze complementari come Microsoft e cercando di fare leva sulla comunità di innovatori, startupper, imprenditori al di fuori del Gruppo per generare idee, business model e soluzioni tecniche che possano aiutare a rispondere alle nuove sfide.”

Fabio Santini direttore della divisione Developer Experience di Microsoft Italia, ha detto: “Le start-up hanno un ruolo strategico dappertutto, particolarmente in Italia dove il tasso di disoccupazione giovanile supera ancora il 40% e dove abbiamo il paradosso di avere un appetito per l’innovazione incredibile a livello di consumatori finali ed un basso grado di innovazione da parte delle imprese italiane. Avremmo bisogno di più start-up per essere in grado di erogare servizi nuovi a beneficio di imprese e cittadini, per accelerare la trasformazione digitale del nostro Paese e siamo lieti di collaborare con Generali per ricercare e promuovere talenti e start-up in grado di rispondere alle nuove sfide di business del settore assicurativo”.

Il vincitore Authometion Srl sarà sostenuto da Generali e Microsoft nello sviluppo del business plan e nell’incontro con potenziali finanziatori. In continuità con la strategia di innovazione, il vincitore ha inoltre ricevuto uno smartphone Obi Worldphones, azienda con la quale Generali ha di recente intrapreso una partnership per raggiungere mercati ad alta crescita con smartphone di design, accessibili e con l’offerta di servizi di grande utilità direttamente nell’home screen dei cellulari.

Per ulteriori informazioni, il sito dedicato all’iniziativa è http://generali.skipsolabs.com/

Download

Generali e Microsoft a caccia di start-up 40 kb