Generali SpA

Benvenuti nel Gruppo Generali
Seleziona il tuo paese

Dove siamo
                           

Assemblea degli azionisti approva bilancio 2013. Nominato il Collegio Sindacale

Trieste 30 aprile 2014 - L’Assemblea ordinaria e straordinaria degli Azionisti di Assicurazioni Generali S.p.A. si è riunita oggi sotto la presidenza di Gabriele Galateri di Genola.

In sede ordinaria, l’Assemblea ha:

  • approvato il bilancio dell’esercizio 2013, chiuso con un utile netto di € 1,915 miliardi, stabilendo di assegnare agli azionisti un dividendo unitario di € 0,45 per ciascuna azione che verrà posto in pagamento a partire dal  22 maggio 2014, contro stacco della cedola n. 23. La data di legittimazione a percepire il dividendo sarà il 21 maggio 2014. Le azioni saranno negoziate prive del diritto al dividendo a partire dal 19 maggio 2014;
  • nominato il Collegio Sindacale per il triennio 2014/2016 che sarà composto da: Carolyn Dittmeier (Presidente), quale primo candidato della lista presentata da Assogestioni risultata seconda per numero di voti (Lista di minoranza), Lorenzo Pozza e Antonia Di Bella, rispettivamente, primo e secondo candidato della lista presentata da Mediobanca, risultata prima per numero di voti (Lista di maggioranza). Sono stati eletti Sindaci supplenti i Signori: Francesco Di Carlo (primo candidato della Lista di maggioranza) e Silvia Olivotto (primo candidato della Lista di minoranza). L’Assemblea ha altresì deliberato di determinare il compenso spettante ai Sindaci effettivi in Euro 100.000,00 lordi annui, con una maggiorazione del 50% per il Presidente del Collegio Sindacale.
    Le liste di provenienza e le informazioni relative ai curriculum vitae dei nuovi membri del Collegio Sindacale sono reperibili sul sito internet della Compagnia (www.generali.com);
  • confermato, quale componente del Consiglio di Amministrazione, Jean Renè Fourtou, allineando la scadenza del suo mandato a quella degli altri membri del Consiglio di Amministrazione.
    A tale riguardo, in conformità a quanto prescritto dalla normativa applicabile, Jean Renè Fourtou ha dichiarato di possedere tutti i requisiti previsti ai sensi delle vigenti disposizioni di legge, incluso quello di indipendenza definito dall’art. 3 del Codice di Autodisciplina delle Società Quotate. La documentazione relativa al profilo professionale di Jean Renè Fourtou è disponibile sul sito internet della Compagnia (www.generali.com). Alla data odierna Jean Renè Fourtou non detiene azioni Generali;
  • approvato la Relazione sulla remunerazione, ai sensi dell’art. 123-ter del TUIF e dell’art. 24 del Regolamento ISVAP n. 39/2011;
  • approvato il nuovo Long Term Incentive Plan, ai sensi dell’art. 114-bis del TUIF, ed ha autorizzato, per massimi 18 mesi, l’acquisto di massime 7 milioni di azioni proprie da acquistarsi sul mercato secondo le stesse modalità previste dall’art. 144-bis del Regolamento Emittenti e, al netto delle azioni proprie acquistate, ha attribuito al Consiglio di Amministrazione per il periodo di cinque anni, la facoltà di aumentare il capitale sociale in via gratuita e scindibile fino ad un massimo di Euro 7 milioni, attraverso l’emissione di massime 7 milioni di azioni ordinarie;

In sede straordinaria, l’Assemblea ha approvato:

  • la modifica dell’articolo 8 dello Statuto Sociale, al fine di apportare le necessarie variazioni conseguenti alla deliberazione di approvazione, in sede ordinaria,  del nuovo Long Term Incentive Plan.

Download

Assemblea degli azionisti approva bilancio 2013. Nominato il Collegio Sindacale 159 kb