Generali SpA

    sedi e servizi globali
                               

    Il Gruppo Generali partner della Venice Gardens Foundation per i Giardini Reali

    Riportare all’antico splendore un patrimonio unico nel suo genere: i Giardini Reali di Piazza San Marco, a Venezia. E’ l’obiettivo del progetto di restauro di Venice Gardens Foundation che, in partnership con il Gruppo Generali, restituirà l'opera botanica e architettonica alla comunità di Venezia e a cittadini, studenti e turisti.

     

    Situati nel cuore della città lagunare, tra la Piazza Grande e il Bacino di San Marco, su un’ampia superficie circondata dall’acqua, i Giardini versano in stato di abbandono: il disegno originale è ormai illeggibile, sia nelle sue geometrie che nella componente vegetale arborea, e il significato storico, urbano, sociale e paesaggistico ne  risulta totalmente offuscato.  La riqualificazione farà riemergere l’aspetto originario dei Giardini e, allo stesso tempo, ne rimarcherà la funzione, integrata con il panorama contemporaneo.

     

    Grazie a questo intervento sarà portato avanti il risanamento botanico e paesaggistico a cura dell’architetto Paolo Pejrone; il ripristino della Serra sulla visione di Aymonino-Barbini-Torsello e la ristrutturazione dello storico Ponte Levatoio che restituirà la continuità tra i Giardini, la Piazza San Marco e il sistema museale dell’Area Marciana dopo molti anni di disuso. Il progetto prevede anche il ripristino grazie ad un restauro conservativo dell’originaria funzione di Coffee House dell’elegante Padiglione neoclassico, progettato da Lorenzo Santi, e l’ottocentesco Pergolato, grazie al progetto dell’architetto Alberto Torsello.

     

    “Siamo orgogliosi di essere partner unico della Venice Gardens Foundation nell’importante progetto di restauro dei Giardini Reali – ha affermato il Ceo di Generali, Philippe Donnet - Venezia ha per noi un ruolo di primo piano, per l’indissolubile legame storico che da 185 anni unisce Generali alla città lagunare. Ora è venuto il momento di riscoprire le nostre radici e rivitalizzare la nostra presenza in questa città, al pari di altre dove vantiamo una presenza altrettanto storica, a cominciare da Trieste, dove tutto ha avuto inizio. I Giardini sono il primo passo. Porteremo il nostro contributo attraverso le attività per il pubblico che realizzeremo insieme a Gardens Foundation nei Giardini Reali, ma anche attraverso la riqualificazione delle Procuratie Vecchie che diverranno un luogo di apertura verso l’esterno e di discussione sui grandi temi sociali contemporanei che riguardano l’umanità”.

     

    A Venezia, città che condivide con il Gruppo una forte vocazione internazionale e multiculturale, le Generali hanno sede presso le Procuratie Vecchie, in corso di riqualificazione, e destinate a diventare uno spazio permanente di discussione su grandi temi sociali.

     

    Con il progetto di restauro dei Giardini Reali, Generali ha interpretato ancora una volta in chiave innovativa il ruolo di mecenate, ponendosi l’obiettivo di condividere con la collettività un patrimonio unico nel suo genere e ritenendo che la salvaguardia e la valorizzazione della cultura sia un fattore di crescita e di sviluppo.

    Cynthia Pr+®fointaine, Vista aerea dell'Area Marciana, Venezia, 2015
    Anna Regge, acquerello 2017, Il ponte lavatoio dei Giardini Reali, Venezia
    Anna Regge, aquerello 2017, vista dei Giardini Reali
    Francesco Neri,Vista dall'alto dei Giardini Reali di Piazza San Marco
    Planimetria dei Giardini Reali e dell'Area Marciana,Venezia, 2017