Generali SpA

Benvenuti nel Gruppo Generali
Seleziona il tuo paese

Dove siamo
                           

Justin Smith vince il “Generali Future Award” 2016

È stato assegnato al fashion designer inglese Justin Smith il “Generali Future Award” 2016.
Il premio, giunto alla seconda edizione, punta a valorizzare i giovani talenti in grado di coniugare al meglio creatività e capacità di impresa.
Generali conferma così il suo impegno a sostegno dei progetti innovativi di chi, investendo al meglio sul proprio talento, immagina e realizza prodotti e servizi in grado di interpretare le esigenze delle persone, immerse sempre più in uno scenario economico dinamico e in rapida evoluzione.
Justin Smith, che ha collaborato con firme come Stella McCartney e Moschino, si è distinto per la visione innovativa e sperimentale delle sue creazioni, sfidando le convenzioni e le tecniche di realizzazione dei capi classici e dei cappelli in particolare, portandolo a lavorare anche nel cinema realizzando, ad esempio, l’iconico copricapo indossato da Angelina Jolie nel film “Maleficent”. Un approccio creativo che Generali, da sempre impegnata nello studio e nell’offerta di prodotti e servizi che migliorino la qualità della vita delle persone, ha premiato scegliendo tra i finalisti delle edizioni passate di ITS  (International Talent Support), piattaforma internazionale di talent scouting. 
Il premio “Generali Future Award”, nato nel 2015 dalla partnership di Generali e ITS, è stato consegnato il 16 luglio a Trieste in una serata dedicata alla celebrazione di questi giovani talenti internazionali.

 

 

Vita da cappellaio
Sostenere la creatività e il talento costruendo sinergie per guidare l’innovazione, la competitività e la crescita:  sono questi gli obiettivi che hanno portato Generali a collaborare con International Talent Support (ITS) con il premio “Generali Future Award”. Il vincitore dell’edizione 2016 è il cappellaio inglese Justin Smith, che ha saputo tradurre le sue idee in impresa creando cappelli spettacolari, dalla tradizione all’innovazione.