Generali SpA

Benvenuti nel Gruppo Generali
Seleziona il tuo paese

Dove siamo
                           

HR Innovation Award 2016: Generali vince con Orion, il progetto di gestione integrata e globale dei Talenti

La strategia HR di Generali, focalizzata sulla gestione della performance e sulla capacità di attrarre e trattenere nuovi talenti all’interno del Gruppo, ha ricevuto l’importante riconoscimento HR Innovation Award 2016 dall’Osservatorio HR Innovation Practice del Politecnico di Milano grazie all’utilizzo di Orion, piattaforma che integra in un unico sistema informatico tutti i processi gestionali di HR a livello di Gruppo.  “L’iniziativa – si legge nella motivazione - si caratterizza per una significativa estensione in termini di processi HR supportati dalla piattaforma e l’approccio strutturato alla gestione del progetto, che ha contribuito anche alla creazione di una cultura aziendale meritocratica e basata sulla trasparenza, alla semplificazione dei processi e all’identificazione e la valorizzazione di best practice dei processi HR presenti a livello globale”.

L’utilizzo di Orion in tutti i paesi in cui Generali è presente consente di snellire le procedure amministrative, semplificando lo scambio di conoscenze ed informazioni tra i dipendenti e sui dipendenti.

Orion è composto da due elementi principali: un database HR, la cui funzione è quella di creare il primo deposito globale di informazioni sui dipendenti, e sette moduli corrispondenti a sette sotto-processi chiave: recruitment e pubblicazione annunci, definizione degli obiettivi, gestione delle performance e dei talenti, gestione dei piani di successione, sistemi di incentivazione, apprendimento e social. Grazie a Orion vengono dunque impiegate tecnologie innovative per acquisire i migliori talenti e profili dirigenziali, si aiutano queste figure a stabilire i loro obiettivi, ne vengono valutate le performance, è possibile gestirne la pianificazione della successione, i pacchetti retributivi e i programmi di apprendimento più adatti.

Orion Project, grazie alla sua applicazione a livello di Gruppo, ha contribuito a rafforzare la spinta culturale nella direzione della condivisione, della meritocrazia e della trasparenza.

Da sinistra: Professor Mariano Corso, Fiorella Crespi, Tommaso Fasoli (Generali), Massimo Simonetta (Generali) and Martina Mauri.