Generali SpA

Benvenuti nel Gruppo Generali
Seleziona il tuo paese

Dove siamo
                           

Storia delle azioni 1988

L'Assemblea straordinaria del 28 giugno 1988 ha deliberato:

  1. di aumentare in linea gratuita il capitale sociale da Lire 420.000.000.000.= (quattrocentoventimiliardi) a Lire 840.000.000.000.= (ottocentoquarantamiliardi), diviso in 420.000.000 (quattrocentoventimilioni) di azioni da nominali Lire 2.000.= (duemila) con le seguenti modalità:< >emissione di 210 (duecentodieci) milioni di nuove azioni da nominali Lire 2.000 (duemila) da assegnare agli Azionisti in ragione di una azione nuova per ogni azione vecchia posseduta;imputazione a capitale della somma di Lire 420 (quattrocentoventi) miliardi da prelevarsi, quanto a Lire 116 (centosedici) miliardi, dalla riserva di rivalutazione monetaria costituita ai sensi della Legge 19 marzo 1983 numero 72 e, quanto a Lire 304 (trecentoquattro) miliardi, dalla riserva straordinaria;decorrenza del godimento delle nuove azioni dal 1° gennaio 1988.di ulteriormente aumentare a pagamento il capitale sociale a Lire 1.060 (millesessanta) miliardi, diviso in 530 (cinquecentotrenta) milioni di azioni da nominali Lire 2.000, mediante emissione di numero 110 (centodieci) milioni di nuove azioni da nominali lire 2.000 con le seguenti modalità:
    1. quanto a 105 (centocinque) milioni di azioni mediante offerta in opzione agli Azionisti in ragione di una nuova azione per ogni gruppo di due azioni vecchie possedute prima dell’assegnazione gratuita di cui al punto precedente, al prezzo di lire 10.000, di cui Lire 8.000 a titolo di sovrapprezzo;
    2. quanto a 5 (cinque) milioni di azioni mediante distribuzione ai dipendenti ai sensi dell’ultimo comma dell’articolo 2441 Codice Civile, al prezzo di Lire 10.000, di cui Lire 8.000 a titolo di sovrapprezzo;