Generali SpA

Benvenuti nel Gruppo Generali
Seleziona il tuo paese

Dove siamo
                           

Storia delle azioni 1948

L’assemblea straordinaria degli azionisti del 31 marzo 1948 ha deliberato di aumentare il capitale sociale da Lire 1.200.000.000 a Lire 4.000.000.000 e precisamente:

  1. da Lire 1.200.000.000 a Lire 2.400.000.000 mediante aumento gratuito del valore nominale di 1.200.000 azioni a Lire 2000, con godimento per l’aumento medesimo dall’1 gennaio 1948;
  2. da Lire 2.400.000.000 a Lire 3.200.000.000 mediante emissione di numero 400.000 azioni da nom. Lire 2000 ciascuna, godimento 1° luglio 1948, in ragione di 1 azione nuova ogni tre vecchie, al prezzo di Lire 2000 ciascuna, più Lire 150.- per azione a titolo di rimborso tasse e spese;
  3. da Lire 3.200.000.000 a Lire 4.000.000.000 mediante emissione di n. 400.000 azioni da nom. Lire 2000 ciascuna, godimento 1° gennaio 1949, in ragione di 1 azione nuova ogni 4 vecchie possedute al momento dell’opzione, al prezzo di Lire 2000 ciascuna, più Lire 150 per azione a titolo di rimborso tasse e spese. Le operazioni di cui al punto 1) e 2) hanno avuto inizio il 12 luglio 1948 e quelle di cui al punto 3) hanno avuto inizio il 3 gennaio 1949. In seguito all’esecuzione delle deliberazioni prese dall’assemblea del 31 marzo 1948, il capitale è stato portato a Lire 4 miliardi, interamente versato, suddiviso in 2 milioni di azioni da nom. Lire 2000 ciascuna. Tale deliberazione è stata omologata dal Tribunale Civile e Penale di Roma con decreto n. 1364 del 14 maggio 1948, depositato presso quella Cancelleria il 29 maggio 1948, annotato al N. 1136/47 del Registro delle Società, inserto nel fascicolo 258/21 e pubblicato sul F.A.L. della provincia di Roma, N. 46 dell’8 giugno 1948.