Generali SpA

Benvenuti nel Gruppo Generali
Seleziona il tuo paese

Dove siamo
                           

Storia delle azioni 1947

L’assemblea generale straordinaria riunitasi a Venezia il 29 gennaio 1947 ha deliberato di portare la Sede Legale della Compagnia a Roma. L’assemblea generale ordinaria e straordinaria del 27 marzo 1947 deliberò di aumentare il capitale sociale da Lire 120.000.000 a Lire 1.200.000.000, mediante le seguenti operazioni da effettuarsi simultaneamente:

  1. assegnazione gratuita di 1.800.000 azioni da nom. Lire 200 con godimento 1.1.1947 in ragione di tre azioni nuove per ogni azione vecchia da nom. L. 200;
  2. sottoscrizione di 3.600.000 azioni da nom. Lire 200 con godimento 1.1.1947 in ragione di 6 azioni nuove per ogni azione vecchia contro pagamento di Lire 225 (200 più 25 per spese) per ogni azione;
  3. raggruppamento delle 600.000 azioni vecchie e delle 5.400.000 azioni nuove da nom. Lire 200 risultanti dalle operazioni di cui al punto 1) e 2), in azioni da nom. Lire 1000, di modo che l’intero capitale sociale di Lire 1.200.000.000 sarà costituito da 1.200.000 azioni da nom. Lire 1000 con godimento 1.1.47.

Le operazioni relative hanno avuto inizio il 19 maggio 1947. Tale deliberazione è stata omologata dal Tribunale Civile e Penale di Roma con decreto n. 1867 del 3 maggio 1947, depositato presso quella Cancelleria il 12 maggio 1947, annotato al N. 1136/47 del Registro delle Società, inserto nel fascicolo 258/21 e pubblicato su F.A.L. della Provincia di Roma N. 38 del 13 maggio 1947.