Generali SpA

Benvenuti nel Gruppo Generali
Seleziona il tuo paese

Dove siamo
                           

Indirizzo IP

  • Consiste in un numero identificativo del computer dell'utente assegnato dal Provider (fornitore) di servizio Internet;
  • da solo non è considerato dato personale perché spesso assegnato dinamicamente, cioè varia di volta in volta in base alla connessione;
  • può servire per funzioni di diagnostica e di ottimizzazione da parte del fornitore del servizio.


Cookies

  • Consistono in stringhe di registrazioni informatiche, di dimensione contenuta, inviate dal server del fornitore del servizio al computer dell'utente, corredati da un identificativo che ne consente un utilizzo successivo, per una futura identificazione del computer e delle preferenze di navigazione precedentemente manifestate.
    Possono essere:
  • - temporanei, detti anche di sessione o sessione per sessione, se vengono cancellati al termine del collegamento, servono ad ottimizzare la navigazione;
  • - permanenti, se rimangono memorizzati sul disco fisso dell'utente, a meno che l'utente medesimo non li cancelli; possono registrare una grande varietà di informazioni, recuperabili successivamente dal fornitore del servizio per varie finalità.
  •  E' possibile controllare l'utilizzo dei cookies mediante opportune impostazioni del browser, p. es. Internet Explorer consente, sia per i cookies non memorizzati (sessione per sessione) che per quelli memorizzati, di optare per una piena attivazione, per una attivazione previo messaggio di avviso e conferma ovvero per la loro disattivazione.


Internet tags

Consistono in funzioni informatiche costituite da stringhe più piccole dei cookies, prevalentemente utilizzate per registrare dati tecnici come l'IP e il tipo di browser dell'utente. Sono note anche come: invisible GIFs, clear GIFs, 1-by-1 GIFs o single-pixel GIFs.


Dati di navigazione

Sono files che risiedono sui server dei provider, denominati anche log files, dati clickstream, server logs; possono registrare automaticamente dati relativi al collegamento per scopi diversi ad es.:

  • funzioni contabili-amministrative
  • ricostruzione del profilo dell'utente (ad es.: gestione del sistema, tipo di browser, data e ora della visita, immagini o testi selezionati, eventuali acquisti, download di file, impostazioni dello schermo, ecc.) anche al fine di migliorare i contenuti del sito.


E-Mail

Servizio di Posta Elettronica gestito da un Fornitore attraverso Internet.


Mailing list

  • Lista di distribuzione di posta elettronica e/o newsletter;
  • elenco di destinatari che riceveranno automaticamente i messaggi che verranno spediti.


Registrazione

  • All'utente viene richiesta una serie di dati, che possono essere obbligatori o facoltativi per il perfezionamento del rapporto, con eventuali implicazioni contrattuali legate alle tipologie dei servizi forniti;
  • E' prevista una specifica informativa e, se necessario, il relativo consenso.

Il testo normativo di riferimento è il Decreto Legislativo n. 196 del 30 giugno 2003, c.d. "CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI" e successivi aggiornamenti e modifiche.


 
"Trattamento" - Art. 4, comma 1, lett. a)
Qualunque operazione o complesso di operazioni, effettuati anche senza l'ausilio di strumenti elettronici, concernenti la raccolta, la registrazione, l'organizzazione, la conservazione, la consultazione, l'elaborazione, la modificazione, la selezione, l'estrazione, il raffronto, l'utilizzo, l'interconnessione, il blocco, la comunicazione, la diffusione, la cancellazione e la distruzione di dati, anche se non registrati in una banca di dati.


 
"Dato personale" - Art. 4, comma 1, lett. b)
Qualunque informazione relativa a persona fisica identificata o identificabile, anche indirettamente, mediante riferimento a qualsiasi altra informazione, ivi compreso un numero di identificazione personale.


 
"Dati sensibili" - Art. 4, comma 1, lett. d)
I dati personali idonei a rivelare l'origine razziale ed etnica, le convinzioni religiose, filosofiche o di altro genere, le opinioni politiche, l'adesione a partiti, sindacati, associazioni od organizzazioni a carattere religioso, filosofico, politico o sindacale, nonché i dati personali idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale.


 
"Dati giudiziari" - Art. 4, comma 1, lett. e)
I dati personali idonei a rivelare provvedimenti di cui all'articolo 3, comma 1, lettere da a) a o) e da r) a u), del d.P.R. 14 novembre 2002, n. 313, in materia di casellario giudiziale, di anagrafe delle sanzioni amministrative dipendenti da reato e dei relativi carichi pendenti, o la qualità di imputato o di indagato ai sensi degli articoli 60 e 61 del codice di procedura penale.


 
"Titolare" - Art. 4, comma 1, lett. f)
La persona fisica, la persona giuridica, la pubblica amministrazione e qualsiasi altro ente, associazione od organismo cui competono, anche unitamente ad altro titolare, le decisioni in ordine alle finalità, alle modalità del trattamento di dati personali e agli strumenti utilizzati, ivi compreso il profilo della sicurezza.


 
"Responsabile" - Art. 4, comma 1, lett. g)
La persona fisica, la persona giuridica, la pubblica amministrazione e qualsiasi altro ente, associazione od organismo preposti dal titolare al trattamento di dati personali.


 
"Responsabile ex Art. 7 D.Lgs. 196/2003"
Il responsabile designato per il riscontro all’interessato, in caso di esercizio dei diritti di cui all’art. 7 D.Lgs. 196/2003.


 
"Incaricati" - Art. 4, comma 1, lett. h)
Le persone fisiche autorizzate a compiere operazioni di trattamento dal titolare o dal responsabile.


 
"Informativa" - Art. 13
L’ interessato o la persona presso la quale sono raccolti i dati personali sono previamente informati oralmente o per iscritto circa:
a)    le finalità e le modalità del trattamento cui sono destinati i dati;
b)    la natura obbligatoria o facoltativa del conferimento dei dati;
c)    le conseguenze di un eventuale rifiuto di rispondere;
d)    i soggetti o le categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati, e l'ambito di diffusione dei dati medesimi;
e)    i diritti di cui all'articolo 7;
f)    gli estremi identificativi del titolare e, se designati, del rappresentante nel territorio dello Stato ai sensi dell'articolo 5 e del responsabile. Quando il titolare ha designato più responsabili è indicato almeno uno di essi, indicando il sito della rete di comunicazione o le modalità attraverso le quali è conoscibile in modo agevole l'elenco aggiornato dei responsabili. Quando è stato designato un responsabile per il riscontro all'interessato in caso di esercizio dei diritti di cui all'articolo 7, è indicato tale responsabile.

 
"Interessato" - Art. 4, comma 1, lett. i)
La persona fisica cui si riferiscono i dati personali.


 
"Diritti dell’interessato" - Art. 7
Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti
1.    L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
2.    L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:
a)    dell'origine dei dati personali;
b)    delle finalità e modalità del trattamento;
c)    della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
d)    degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
e)    dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati;

3.    L'interessato ha diritto di ottenere:
a)    l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
b)    la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c)    l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.

4.    L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a)    per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
b)    al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.


"Consenso" - Art. 23
Il trattamento di dati personali da parte di privati o di enti pubblici economici è ammesso solo con il consenso espresso dell'interessato. Il consenso è validamente prestato solo se è espresso liberamente e specificamente in riferimento ad un trattamento chiaramente individuato, se è documentato per iscritto, e se sono state rese all'interessato le informazioni di cui all'articolo 13 (v. “Informativa”). Il consenso è manifestato in forma scritta quando il trattamento riguarda dati sensibili.


 
"Comunicazione" - Art. 4, comma 1, lett. l)
Il dare conoscenza dei dati personali a uno o più soggetti determinati diversi dall'interessato, dal rappresentante del titolare nel territorio dello Stato, dal responsabile e dagli incaricati, in qualunque forma, anche mediante la loro messa a disposizione o consultazione.


 
"Diffusione" - Art. 4, comma 1, lett. m)
Il dare conoscenza dei dati personali a soggetti indeterminati, in qualunque forma, anche mediante la loro messa a disposizione o consultazione.


 
"Outsourcers"
Fornitore esterno cui sono affidati attività/processi aziendali.