Generali SpA

Benvenuti nel Gruppo Generali
Seleziona il tuo paese

Dove siamo
                           

Comitati

Generali ha creato cinque comitati con compiti consultivi e propositivi. Il comitato controllo e rischi, il comitato per le nomine e la remunerazione, il comitato per la corporate governance e la sostenibilità sociale ed ambientale ed il comitato per le operazioni con parti correlate sono organi istituiti all’interno del consiglio e sono composti da suoi membri. Il comitato per gli investimenti è composto da quattro membri del consiglio di amministrazione, dal chief financial officer (CFO) e dal chief investment officer (CIO).

I comitati si riuniscono di regola sulla base di un calendario approvato dal consiglio entro la fine di ciascun esercizio sociale ed ogni qualvolta ritenuto opportuno dal rispettivo presidente. I comitati si riuniscono preventivamente alle riunioni del consiglio in tempo utile per la trattazione delle materie di rispettiva competenza da sottoporre poi al consiglio.

Alle riunioni dei comitati possono partecipare soggetti che non ne sono membri, inclusi altri componenti del consiglio e i manager del gruppo, su invito del presidente del comitato stesso, con riferimento a singoli punti all’ordine del giorno.

Per informazioni sulle partecipazioni azionarie degli amministratori si rimanda all'apposita sezione.

COMITATO CONTROLLO E RISCHI

Compiti: ha le attribuzioni previste dal Codice di Autodisciplina delle società quotate. Quindi, tra l’altro, assiste il consiglio di amministrazione nell’espletamento dei compiti che attengono al sistema di controllo interno e gestione dei rischi e su altre specifiche materie a ciò attinenti: tra queste, l'adozione e la revisione delle politiche di Gruppo previste dalla normativa Solvency 2 e la valutazione delle proposte di incarico di revisione contabile.

Approfondisci.

COMITATO PER LE NOMINE E LA REMUNERAZIONE

Compiti: ha le attribuzioni che il Codice di Autodisciplina delle società quotate prevede in capo sia al comitato per le nomine, sia al comitato per la remunerazione. In questo contesto esprime pareri e formula proposte non vincolanti sulle nomine e la determinazione del compenso degli amministratori e dei dirigenti con responsabilità strategiche, oltre che sulla politica di remunerazione e su altre materie attinenti alle nomine e alla remunerazione.

Approfondisci.

COMITATO PER LA CORPORATE GOVERNANCE E LA SOSTENIBILITA' SOCIALE ED AMBIENTALE

Compiti: svolgere un ruolo consultivo, propositivo ed istruttorio a favore del consiglio per la definizione e la revisione dell'assetto delle regole di governo societario. Ha funzioni consuntive e propositive anche in materia di sostenibilità sociale ed ambientale.

Approfondisci.
 

COMITATO PER GLI INVESTIMENTI

Compiti: analizzare periodicamente le politiche d'investimento del Gruppo, le principali linee guida operative e i relativi risultati e l’analisi in via preventiva delle operazioni di investimento e disinvestimento di maggiore rilevanza quantitativa in vista della decisione del consiglio di amministrazione.

Approfondisci.

COMITATO PER LE OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE

Compiti: esprimere pareri sulle operazioni con parti correlate che rientrano nella sua competenza, in conformità alle relative procedure, e sulla revisione di tali procedure.

Approfondisci.